Alfa Basket a testa alta contro la capolista Caserta: prestazione positiva

Al PalaCatania la squadra rossazzurra crea più di un grattacapo alla capolista che si impone con il risultato finale di 93-77. Partita tosta degli alfisti guidati dal nuovo coach Massimo Guerra. Migliore in campo, per l’Alfa, Georgi Sirakov, autore di 20 punti

Cambio in panchina e scossa sul piano del gioco per l'Alfa Basket. Una partita gagliarda, aggressiva e determinata quella disputata contro la capolista Decò Caserta. La squadra etnea rende difficilissima la vita ai campani di coach Massimiliano Oldoini. I rossazzurri scendono in campo concentrati, lottando con decisione su ogni pallone e uscendo a fine gara, nonostante il ko, tra gli applausi del pubblico di casa.

Caserta comanda le danze e tiene la testa sempre avanti. I locali inseguono in tutti e quattro i parziali, ma non consentono mai al team ospite di gestire con serenità la sfida. Coach Massimo Guerra, all’esordio in panchina, prova a dare la carica in ogni istante. Sprona e incita i suoi ragazzi senza sosta. La Decò Caserta chiude avanti il primo periodo sul 30-21.

All’intervallo lungo il tabellone segna 54-43 per la capolista del girone D della Serie B Old Wild West. Al rientro sul parquet, l’Alfa Basket Catania spinge con decisione. Georgi Sirakov trascina i compagni insieme con Joseph Vita Sadi. Caserta soffre. L’Alfa ci crede. Matteo Gottini e Vincenzo Provenzani sono in giornata di vena. Il terzo quarto di gioco si chiude con i campani in vantaggio per 74-64. Coach Guerra rimedia persino l'espulsione, dopo aver recrminato per un fallo apparso netto e non fischiato a favore di Alessandro Agosta. Ma è un’Alfa nuova, rinvigorita nello spirito. I rossazzurri lottano fino al suono della sirena. Il punteggio premia Caserta, ma l’Alfa Basket Catania a testa alta. Adesso ogni pensiero è rivolto alla gara casalinga di sabato contro Valmontone.

ALFA BASKET CATANIA 77 DECO' JUVECASERTA  93
Alfa Basket Catania: Gatti 8, Gottini 16, Consoli, Sirakov 20, Florio 3, Provenzani 7, Agosta 8, Vita Sadi 15, Mazzoleni, Formica ne, Patanè ne, La Spina ne.

Caserta: Sergio 9, Petrucci 22, Hassan 21, Ciribeni 18, Rinaldi 17, Bottioni 6, Barnaba, Galipò, Aldi ne, Dip ne.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    'Pizzo' ad un gommista di Mascalucia, arrestato membro dei Santapaola

  • Cronaca

    Etna nord, in fiamme il bar Grillo di Piano Provenzana

  • Cronaca

    Polemica per il bando della Sidra, la società ribatte: "Tutto corretto"

  • Cronaca

    Tar, finanzieri perquisiscono lo studio del giudice Trebastoni

I più letti della settimana

  • Incidente in via Palermo, scontro tra scooter e auto: muoiono due ragazzi

  • La proposta in aeroporto: "Mi vuoi sposare?", ma lei rifiuta e scappa

  • Lo schianto contro un palo mentre va al lavoro, l'incidente di Misterbianco: la vittima è un 25enne

  • Luca Cardillo non ce l'ha fatta: tantissimi lo ricordano su Facebook

  • Incidente mortale sulla Catania-Messina: sono tre le vittime

  • Il tragico incidente di via Palermo, le vittime sono due giovani cugini

Torna su
CataniaToday è in caricamento