Argurio lascia il Catania, pronta una nuova avventura in un club europeo

Fulmine a ciel sereno in casa rossazzurra. L'ormai ex ds degli etnei, il 30 settembre lascerà ufficialmente la società di via Magenta, si appresta ad affrontare una nuova sfida

Fulmine a ciel sereno in casa Catania. A sopresa il ds Chirstian Argurio si congeda dalla società di via Magenta e si appresta ad affrontare una nuova avventura in un club europeo che risponde all'identikit dell'Hajduk Spalato. La comunicazione ufficiale arrivà dal sito ufficiale del Calcio Catania.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il rapporto contrattuale con il Direttore Sportivo Christian Argurio si concluderà lunedì 30 settembre 2019, secondo intesa raggiunta oggi, per consentire allo stimato dirigente di accettare la prestigiosa proposta di una blasonata società europea e cimentarsi nella nuova imminente avventura all’estero. Il nostro club, considerando l’opportunità prospettata ad Argurio, ha ritenuto di accogliere la richiesta di risoluzione perché convinto dell’importanza del concetto di valorizzazione del talento forgiato in questi anni di proficuo lavoro per la causa rossazzurra. In base a un principio applicabile anche ai dirigenti e non esclusivamente ai calciatori ed ai tecnici, infatti, il Calcio Catania consente di crescere e non impedisce agli emergenti e meritevoli di misurarsi in contesti e categorie di primo livello. A Christian Argurio, che per il Catania ha agito in modo intelligente e maturo, il più grande e sincero in bocca al lupo"    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e i furti in abitazioni: undici le persone arrestate

  • Musumeci firma la nuova ordinanza, in Sicilia mascherine obbligatorie

  • Scattano le prime multe da 400 euro per mancanza di mascherina

  • Falsi invalidi, il sistema architettato da 6 medici: 21 indagati

  • Coronavirus, anche oggi nessun decesso: a Catania zero nuovi contagi

  • Ikea, lo store di Catania pronto a riaccogliere i visitatori: ecco come

Torna su
CataniaToday è in caricamento