Calcio Catania, avviata ricerca e selezione di nuovi steward: fine rapporto con World Service

La storica società che ha gestito per 10 anni il servizio di sicurezza in occasione delle gare casalinghe della squadra rossazzurra ha deciso di chiudere il rapporto con il club etneo. Alla base, da alcune indiscrezioni filtrate, ci sarebbero inadempienze di natura economica che avrebbero portato i responsabili della società in questione a non continuare nel servizio

Lo Monaco garante della sicurezza nella sfida in programma contro la Sicula Leonzio. La società storica che da 10 anni si occupa del sistema di sicurezza in occasione della partite casalinghe del Catania, la World Service, ha infatti troncato il rapporto con il club etneo. Alla base, da alcune indiscrezioni filtrate, ci sarebbero delle inadempienze di natura economica ed eventuali somme non corrisposte, che avrebbero spinto i responsabili della società in questione a non garantire ulteriormente il servizio nei pressi dello stadio per conto del club rossazzurro.

Il Calcio Catania ha inserito nella serata di oggi un annuncio nel proprio sito, avviando la ricerca di nuovi steward e provvedendo in autonomia a garantire il servizio di sicurezza. Requisiti: avere minimo 18 anni di età e la licenza media. Coloro che verranno selezionati si occuperanno di quelli che sono in servizi di sicurezza precedentemente svolti dalla World Service: controllo dei titoli di accesso, controllo degli spalti durante la gara, gestione dell'afflusso e del deflusso degli spettatori. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La candidatura andrà inoltrata all'indirizzo mail infoeventi@calciocatania.it allegando contestualmente un curriculum. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Non ce l’ha fatta Peppino Rizza, era ricoverato dal 10 giugno al Cannizzaro

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

  • Corsa clandestina, il cavallo cade in un fossato e muore: 16 denunciati

  • "Dammi i soldi o ti spezzo le gambe", arrestato mentre attende la vittima sotto casa

Torna su
CataniaToday è in caricamento