Meta Catania, il 2019 inizia con una vittoria: Dalcin protagonista

Una prestazione sopra le righe che non fa rimpiangere l'assenza forzata di Carmelo Musumeci, febbre alta per lui. Risultato finale di 3-4 in casa della Came Dosson

La Meta Catania inizia con il piede giusto il 2019. Nel primo match del nuovo anno gli etnei continuano sulla falsa riga del 2018, conquistando punti pesanti che incidono sulla classifica. Superata infatti la Came Dosson. Mattatore del match Duda Dalcin, autore di una tripletta. Una prestazione sopra le righe che non fa rimpiangere l'assenza forzata di Carmelo Musumeci, febbre alta per lui.

Primo tempo molto piacevole con continui cambi di fronte: ottime le parate e gli interventi di Perez, decisivi invece i salvataggi sulla linea della Came Dosson su gol praticamente fatti di Tres e Amoedo. Spreco da parte della Meta Catania Bricocity, cinico invece De Matos a sfruttare contropiede perfetto al minuto tredici e vantaggio per la Came.

Samperi cerca ritmo ed intensità e si affida a Spampinato, Constantino, Ernani e Azzon: cosi dopo appena sessanta secondi ecco la solita palla inattiva perfetta e la stoccata di Azzoni a regalare il pareggio. Gli etnei dimostrano di essere in palla e sfiorano altre due occasioni clamorose con Ernani dopo un cost to cost splendido e salvataggio clamoroso di De Matos che salva la Came. Ci pensa il redivivo Duda Dalcin a trovare lo spazio giusto inserendosi nella traiettoria perfetta per il vantaggio Meta Catania a novanta secondi dalla fine del primo tempo. 
 
Ad inizio ripresa nei primi sei minuti succede tutto e di più: arbitri che fischiano ogni minimo intervento alla formazione di Samperi mettendo una spada di Damocle sulla gara dei rossazzurri con 4 falli in 4 minuti. Al danno la beffa di un rigore sicuramente dubbio con tanto di ammonizione per Ernani e rigore in favore della Came. Per il penalty Samperi prova lo specialista Tornatore, ma De Matos non sbaglia e firma il pareggio. La Meta Catania Bricocity però non si scompone, non rinuncia alla contesa nonostante il quinto fallo: cosi contropiede perfetto, una bellezza e tutto in velocità per il cecchino Duda Dalcin a battere per il nuovo vantaggio Meta Catania e firmando la sua doppietta personale. 
 
Rossazzuri perfetti nel non possesso e nella fase difensiva e dove arriva la minima sbavatura ecco arrivare l'essenziale Perez. A tre dalla fine l'uomo in più per la Came che gioca la carta del portiere di movimento: la difesa etnea non soffre ed anzi ancora con Dalcin sfrutta l'intercetto perfetto e pallone in rete del 2-4. Came che non molla e dopo pochi secondi a venti dalla fine con Japa torna sotto. Solo un fuoco di paglia perché i secondi sono tutti per la Meta Catania Bricocity che porta a casa la vittoria, stacca la prima gioia del 2019 e soprattutto vola in classifica con 19 punti e la consapevolezza di essere un gruppo straordinario che vuole continuare a stupire.

CAME DOSSON-META CATANIA BRICOCITY 3-4 (1-2 p.t)  
 
CAME DOSSON: Pietrangelo, Schiochet, Igor, De Matos, Vieira, Belsito, Bellomo, Bertoni, Grippi, Rosso, Giuliato, Furlanetto, Ronzani, Morassi. All. Rocha  
 
META CATANIA: Pérez, Ernani, Dalcin, Espindola, Constantino, Messina, Silvestri, Spampinato, Tres, Zappalà, Maccarone, Amoedo, Azzoni, L. Musumeci, Tornatore. All. Samperi 

MARCATORI: 12'17'' p.t. De Matos (C), 13'10'' Azzoni (M), 18'28'' Dalcin (M), 5'25'' s.t. rig. De Matos (C), 7'05'' e 18'34'' Dalcin (M), 19'36'' Vieira (C)  
 
AMMONITI: Spampinato (M), Tres (M), Bellomo (C), Ernani (M), Igor (C), De Matos (C)  
 
ARBITRI: Stefano Pani (Oristano), Ciro Oliviero (Pesaro) CRONO: Federico Beggio (Padova) 
 
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    'Pizzo' ad un gommista di Mascalucia, arrestato membro dei Santapaola

  • Cronaca

    Terremoto di Santo Stefano, direttiva 'velocizza' i contributi

  • Cronaca

    Autostrada Catania-Ragusa, Pogliese: ”Nuovi rinvii frenano lo sviluppo”

  • Cronaca

    Etna nord, in fiamme il bar Grillo di Piano Provenzana

I più letti della settimana

  • Incidente in via Palermo, scontro tra scooter e auto: muoiono due ragazzi

  • La proposta in aeroporto: "Mi vuoi sposare?", ma lei rifiuta e scappa

  • Lo schianto contro un palo mentre va al lavoro, l'incidente di Misterbianco: la vittima è un 25enne

  • Luca Cardillo non ce l'ha fatta: tantissimi lo ricordano su Facebook

  • Incidente mortale sulla Catania-Messina: sono tre le vittime

  • Il tragico incidente di via Palermo, le vittime sono due giovani cugini

Torna su
CataniaToday è in caricamento