Canoa velocità, nazionale si raduna a Catania: 20 gli atleti convocati

Alla ricerca di un clima ideale e di condizioni d’acqua congeniali il team guidato dal direttore tecnico Oreste Perri ha inaugurato l’anno olimpico con la novità di svolgere per la prima volta la preparazione in Sicilia

Dopo aver trascorso gli ultimi mesi dell’anno nel centro federale di Castel Gandolfo (Roma), la nazionale di canoa velocità si è trasferita a Catania per il primo raduno del 2020. Alla ricerca di un clima ideale e di condizioni d’acqua congeniali il team guidato dal direttore tecnico Oreste Perri ha inaugurato l’anno olimpico con la novità di svolgere per la prima volta la preparazione in Sicilia, sulle acque del fiume San Leonaro.

Gli azzurri resteranno nell’isola grande fino a marzo per poi trasferirsi a Mantova per le selezioni e affinare la forma per i primi appuntamenti internazionali di maggio validi come qualificazione olimpica. La prima finestra di qualificazione si aprirà il 6 e 7 maggio a Racice in Repubblica, dove andrà in scena anche la tappa inaugurale della coppa del mondo, mentre il 22 e 24 maggio a Duisburg si terrà la seconda prova di coppa che metterà in palio gli ultimi pass a cinque cerchi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Azzurri impegnati poi a Bascov, in Romania, per gli Europei e nell’ultima tappa di coppa del mondo a Szeged, in Ungheria, dal 10 al 12 luglio prima di volare a Tokyo. Ai Giochi gli azzurri della velocità saranno in acqua dal 3 all’8 agosto. Sono 20 gli atleti convocati del direttore tecnico Oreste Perri: per il kayak maschile Alessandro Gnecchi (C.S. Carabinieri), Andrea Domenico Di Liberto (S.C. Trinacria), Luca Beccaro, Samuele Burgo, Giulio Dressino, Nicola Ripamonti, Mauro Crenna, Matteo Torneo, Tommaso Freschi, Andrea Schera (G.S. Fiamme Gialle), Leonardo Borsoi, Matteo Cavessago (Can. Padova) e Alessandro Bonacina (Can. Lecco). Nutrito anche il gruppo della canoa canadese maschili, formato da Carlo Tacchini, Luca Incollingo, Daniele Santini, Sergiu Craciun, Fabrizio Mattia (G.S. Fiamme Oro), Nicolae Craciun e Mattia Alfonsi (C.C. Aniene). Diverso il percorso per il duecentometrista Manfredi Rizza che, con la carta olimpica in tasca ottenuta al Mondiale 2019 di Szeged (HUN), nel mese di gennaio proseguirà il collegiale sul Lago di Paola a Sabaudia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Via Capo Passero, agguato a un 33enne gambizzato davanti casa

  • Acqua: quando berla per dimagrire

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

  • Duro colpo ai Brunetto: le dinamiche del clan tra estorsioni, minacce e pestaggi

  • Ritrovato al Maas lo squalo Mako: denunciato il commerciante

  • Coronavirus, in Sicilia tre nuovi casi: +1 nella provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento