Catania-Bari, probabili formazioni: Biagianti ancora in difesa, Pinto si candida

Una gara decisamente diversa per grado di difficoltà rispetto a quella disputata contro il Bisceglie. La squadra ha palesato, negli ultimi 90 minuti del campionato, i soliti mali atavici, nonostante l'ordine tattico innescato in pochi giorni dal lavoro di Lucarelli. Sarà ancora 3-5-2 l'assetto scelto dal tecnico

Catania alla ricerca di un'identità per provare a ripartire. Una stagione che ha visto già un cambio alla guida tecnica. L'ennesimo avvicendamento al timone degli ultimi anni della squadra che boccia l'operato del precedente tecnico. Lucarelli è un ritorno dopo la parentesi di due anni fa. Gli uomini, alcuni, quelli dello zoccolo duro, sono ancora gli stessi. Ecco perché l'arrivo dell'allenatore livornese ha rilanciato giocatori come Marchese e Biagianti. Il numero 27 sarà ancora una volta alla guida della difesa della squadra nel match casalingo contro il Bari. L'esterno rossazzurro potrebbe invece scalare nel ruolo di difesa o contendere una maglia a Pinto.

Una gara decisamente diversa per grado di difficoltà rispetto a quella disputata contro il Bisceglie. La squadra ha palesato, negli ultimi 90 minuti del campionato, i soliti mali atavici, nonostante l'ordine tattico innescato in pochi giorni dal lavoro di Lucarelli. Dalla difficoltà a chiudere la gara, passando per le topiche difensive e il cambio di rendimento dopo le sostituzioni nell'arco dei 90 minuti.

La sfida contro il Bari si presenta tutt'altro che semplice sulla carta. L'obiettivo, dichiarato da Lucarelli nella conferenza stampa di presentazione, è quello di emulare, attraverso i play-off, il cammino del Cosenza di due anni fa. La strada è però ancora lunga e i risultati parlano di una squadra in difficoltà.

Mancherà ancora Sarno contro i pugliesi. Pinto potrebbe giocare sulla sinistra, con la spinta di Calapai sul fronte opposto. In mezzo al campo Rizzo potrebbe godere della conferma del tecnico. In attacco i dubbi maggiori. Lucarelli potrebbe optare per l'attacco pesante o scegliere ancora una soluzione ibrida con un centravanti e un partner più di movimento. Il modulo sarà ancora il 3-5-2.

PROBABILE FORMAZIONE CATANIA-BARI

Catania 3-5-2: Furlan, Silvestri, Biagianti, Mbende, Calapai, Rizzo, Welbeck, Lodi, Pinto (Marchese), Mazzarani (Curiale), Di Piazza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fa il giro del mondo e gli rubano la moto a Catania: l'appello per ritrovarla

  • Commerciante aveva manomesso i contatori per risparmiare

  • Scontro frontale tra due auto a Pedara: feriti i conducenti

  • Marco Mengoni, Elisa, Coez e Gazzelle al PalaCatania

  • Smantellata piazza di spaccio alla "Fossa dei leoni": 5 arresti tra vedette e pusher

  • Ruba cosmetici e farmaci per un valore di 700 euro, arrestata

Torna su
CataniaToday è in caricamento