Il Catania saluta il 2018 con una vittoria, agganciato il secondo posto

Sottil sembra aver trovato il modulo giusto e la continuità di formazione. I risultati ne sono una testimonianza. Finisce 2-0 contro il Monopoli, l'ultima sfida del 2018

Il Catania chiude il 2018 in crescendo e lo fa conquistando la sua terza vittoria consecutiva. Battuto il Monopoli per 2-0 grazie alle reti siglate nella ripresa da Lodi, punizione magistrale dal limite, e Angiulli. La Juve Stabia vince in casa contro il Siracusa e mantiene invariato il distacco dalle inseguitrici. Fermato sul pari il Trapani, ora raggiunto dai rossazzurri che hanno però una partita in meno.

Piacevole la gara al "Massimino" tra gli uomini di Sottil e la squadra di Scienza. Occasioni da una parte e dall'altra. Marotta imbastisce un vero e proprio duello con Pissardo, dall'altra parte è Gerardi a trovre sulla sua strada un super Pisseri. Il risultato resta sullo 0-0 per merito dei due estremi difensori. Ci vuole la giocata sopra le righe per sbloccare il match. Arriva al minuto 60' grazie ad un calcio di punizione magistrale del solito Lodi. Il Catania legittima poi la vittoria trovando il raddoppio con Angiulli, subentrato nel secondo tempo a Rizzo. 

Sottil sembra aver trovato il modulo giusto e la continuità di formazione e risultati ne sono una testimonianza. La Juve Stabia resta a 9 lunghezze, ma con una partita ancora da recuperare per il Catania. Chiudere il 2018 con qualche certezza e punto in più era l'obiettivo da centrare. Adesso il gruppo guarda avanti, alla prossima sfida. 

CATANIA-MONOPOLI 2-0 (Lodi 60'; Angiulli 86')

Catania (4-3-3): Pisseri; Calapai, Aya, Esposito, Ciancio; Rizzo (Angiulli 72'), Lodi, Biagianti (Bucolo 82') Manneh, Curiale (Vassallo 68'), Marotta

Monopoli (3-5-2): Pissardo; Ferrara, De Franco, Mercadante; Fabris (Rota 66'), Zampa, Scoppa, Sounas, Donnarumma; Gerardi, Mendicino (Mangni 79')

Potrebbe interessarti

  • Cellulari: alcune funzioni segrete

  • Allergia al nichel: sintomi e cibi da evitare

  • Estate: ogni quanto cambiare lenzuola ed asciugamani

  • Estate: piante da giardino e da terrazzo resistenti al caldo

I più letti della settimana

  • Cellulari: alcune funzioni segrete

  • Droga, ostaggi, pizzo e accordi tra clan: Mazzei sotto scacco

  • Bufera dopo gli insulti dei neomelodici etnei a Falcone e Borsellino, la Rai apre istruttoria

  • Operazione "Hostage", i nomi dei 12 arrestati

  • Arrestato spacciatore: i clienti lo chiamavano “Toretto” da “Fast and Furious”

  • Dentro la classe con gli scooter, due studenti 19enni denunciati

Torna su
CataniaToday è in caricamento