Catania, penalizzazione di un punto per violazioni Covisoc

Dopo l'attesa arriva l'ufficialità dell'ulteriore punto di penalizzazione in classifica ai danni del Catania, che va a sommarsi ai 6 punti inflitti per il "caso Castro". Comminata anche un'ammenda di 500 euro

Dopo l'attesa arriva l'ufficialità dell'ulteriore punto di penalizzazione in classifica ai danni del Calcio Catania, che va a sommarsi ai 6 punti inflitti per il "caso Castro". Comminata anche un'ammenda di 500 euro per contestata recidiva.

Il procuratore federale ha inoltre deferito Nicolò Micena, all'epoca dei fatti amministratore unico e legale del Calcio Catania, e Giuseppe Bonanno, direttore Generale e legale del Calcio Catania. Per entrambi 2 mesi di inibizione.

Il motivo che ha portato alla penalizzazione è stato specificato nel comunicato diramato dalla Figc“Segnalazione della CO.VI.SO.C. in ordine al mancato versamento da parte della Società Calcio Catania Spa, entro il 18 aprile 2016, delle ritenute Irpef e dei contributi Inps relativi agli emolumenti dovuti ai tesserati per le mensilità di gennaio e febbraio 2016"

Potrebbe interessarti

  • Cellulari: alcune funzioni segrete

  • Allergia al nichel: sintomi e cibi da evitare

  • Estate: ogni quanto cambiare lenzuola ed asciugamani

  • Estate: piante da giardino e da terrazzo resistenti al caldo

I più letti della settimana

  • Cellulari: alcune funzioni segrete

  • Droga, ostaggi, pizzo e accordi tra clan: Mazzei sotto scacco

  • Operazione "Isola Bella", i nomi degli arrestati

  • Operazione "Hostage", i nomi dei 12 arrestati

  • Arrestato spacciatore: i clienti lo chiamavano “Toretto” da “Fast and Furious”

  • Dentro la classe con gli scooter, due studenti 19enni denunciati

Torna su
CataniaToday è in caricamento