Gomez, gol dell'addio? Il Catania chiude in bellezza

Lacrime, abbracci. La stagione dei record si chiude con una vittoria nell'ultima sfida tra le mura amiche. Tra certezze e possibili partenze, i tifosi rossazzurri abbracciano per l'ultima volta i protagonisti di un'annata trionfale

Una vittoria per iniziare la festa. Record di punti stagionali per un Catania da sogno. Gomez mette la firma nell'ultima vittoria casalinga della stagione: il gol dell'addio? Le voci insistenti di mercato sembrano confermarlo. Stessa sorte per il numero 10 Lodi? Sono tanti gli interrogativi. L'unica certezza: avere in casa una squadra solida e pronta ad aprire un nuovo ciclo.

Marchese, assente sicuro il prossimo anno dopo il mancato rinnovo, ha guardato la festa dalla panchina. Gioia e sorrisi tra gli altri protagonisti. Maran e Pulvirenti, i veri protagonisti del progetto, sono stati letteralmente osannati dal pubblico.

L'ULTIMA EMOZIONE. La regala Gomez insaccando il suo ottavo gol stagionale. Record personale nella massima serie per "El Papu". Anche Barrientos non è da meno. Il numero 28, infatti, strappa applausi a scena aperta, deliziando ed emozionando i sostenitori rossazzurri per l'ultima volta quest'anno.

Sugli spalti è festa. Tutto il Massimino fa la "ola" nei minuti finali di partita, mentre il Catania porta a casa altri punti, scavalcando in classifica l'Inter. I tifosi mandano un saluto al Palermo, ormai condannato a sicura retrocessione. In curva si gioca un'altra partita, con i soliti cori contro i "cugini rosanero".

Il futuro? Per oggi può attendere. Da domani si vedrà. Tra possibili partenze e futuri arrivi resta una sola certezza: il gruppo è pronto per aprire un piccolo ciclo vincente. Questo i tifosi lo hanno capito.

TABELLINO CATANIA-PESCARA 1-0

Catania (4-3-3): Andujar, Bellusci, Legrottaglie(Biagianti 24'p.t.), Spolli, Capuano, Izco, Lodi, Almiron(Castro 71's.t.), Barrientos(Salifu 47's.t.), Bergessio, Gomez. A disp: Frison, Terracciano,  Potenza, Marchese, Augustyn,  Ricchiuti,  Keko,  Doukara,  Cani.

Pescara (4-2-3-1):  Perin; Zanon, Balzano(Zauri 73's.t.), Cosic, Capuano; Blasi(Iannascoli 81's.t.), Togni; Di Francesco, Bjarnason, Bocchetti; Sforzini. A disp: Falso, Kroldrup, Bianchi Arce, Bjarnason, Mancini, Catalano, Vukusic, Celik, Abbruscato, Caraglio.

Arbitro: Pasqua

Marcatori:Gomez 52's.t.

Ammoniti: Cosic, Balzano, Bocchetti, Bellusci, Zauri

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione a Librino, ladri piazzano bomba davanti a un tabacchi: un morto

  • Vertice a Catania sul Coronavirus: chi ha sintomi non vada in ospedale

  • Assalto in banca con escavatore a Trecastagni: si cercano i ladri in fuga

  • Musumeci convoca nuovo vertice sul Coronavirus: in arrivo misure precauzionali

  • Bomba davanti a distributore tabacchi, identificata la vittima: 19enne incensurato e studente

  • "Cattivo Tenente", i nomi degli arrestati

Torna su
CataniaToday è in caricamento