Catania-Reggina, probabili formazioni: Di Grazia scalpita, out Anastasi

Non convocato l'attaccante al centro della trattativa che dovrebbe portare a breve Pozzebon in rossazzurro. Il numero 23 spinge per una maglia dal primo minuto. Rigoli potrebbe decidere di accantonare il 3-5-2 e tentare di conquistare i tre punti optando per un modulo più spregiudicato

foto calciocatania.it

Archiviato il pareggio di Fondi, il Catania lavora per trovare una nuova identità, in attesa dei nuovi innesti che arriveranno dal mercato. La mancata convocazione di Anastasi è l'ennesimo indizio dell'imminente arrivo di Pozzebon dal Messina. Nell'affare dovrebbero rientrare pure il centrocampista Silva e De Rossi. Restano vive anche le chance di rivedere Lodi con la casacca rossazzurra. In attesa dell'ultima settimana di calciomercato, Rigoli deve intanto trovare la formula giusta per ottenere i tre punti contro la Reggina. E il 3-5-2 visto nel primo tempo dello scorso match potrebbe non essere la soluzione ideale.

QUI CATANIA. Di Grazia e Russotto sono le "armi" tattiche a disposizione di Rigoli, che potrebbe optare per un 3-4-3. Mazzarani e Tavares i giocatori che andranno a completare il reparto offensivo. Di Cecco ancora fuori dalla lista dei convocati: in mezzo al campo Fornito reclama spazio e potrebbe affiancare Biangianti, con Baldanzeddu e Djoedievic larghi sugli esterni. Marchese il jolly della squadra, arruolabile sia come centrale che esterno all'occorrenza.

PROBABILE FORMAZIONE CATANIA-REGGINA

Catania (3-4-3): Pisseri, Marchese, Bergamelli, Drausio, Djordievic, Bucolo, Biagianti, Baldanzeddu, Mazzarani, Tavares, Di Grazia (Russotto)