Catania-Rende, probabili formazioni: Marchese tra i convocati, Marotta out

Convocati i nuovi acquisti Di Piazza e Sarno, con il secondo alla ricerca ancora della migliore condizione fisica dopo un mese e mezzo di inattività

Catania in campo dopo la vittoria a tavolino per 3-0 contro il Matera. Contro il Rende è caccia ai tre punti per non perdere il treno Juve Stabia. Convocati i nuovi acquisti Di Piazza e Sarno, con il secondo alla ricerca ancora della migliore condizione fisica dopo un mese e mezzo di inattività. L'obiettivo è riscattare la brutta battuta d'arresto rimediata in casa del Siracusa. Tra i convocati torna anche Giovanni Marchese. Indisponibile invece Marotta dopo il brutto scontro rimediato nell'ultimo match di campionato, out anche Rizzo, Ciancio e Llama.

Queste le probabili formazioni che dovrebbero andare in campo al "Massimino":

Catania 4-3-3: Pisseri, Calapai, Aya, Silvestri, Baraye, Carriero, Lodi, Biagianti, Di Piazza (Barisic), Curiale, Manneh

Rende 3-4-3: Savelloni, Germinio, Minelli, Sabato, Viterritti, Franco, Bonetto, Blaze, Vivacqua, Rossini, Borrello

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Appalto pulizia aeroporto, assolto Raffaele Lombardo

  • Cronaca

    Fronte comune dei sindaci per la superstrada Catania-Ragusa

  • Cronaca

    Giorni di "passione" per Salvini in Sicilia: atteso a Motta il 26

  • Incidenti stradali

    Incidente sulla A18, tir sbanda e finisce di traverso: traffico bloccato tra Giarre e Acireale

I più letti della settimana

  • Enjoy lascia Catania: troppe auto distrutte, Pogliese: "Grande amarezza"

  • Trema la terra a Catania, terremoto di magnitudo 3.3 nello Jonio

  • Coniugi catanesi indebitati, Tribunale blocca decreto ingiuntivo di una finanziaria

  • Estortore del clan Santapaola arrestato a Misterbianco

  • Concorso truccato all'università di Catania: condannata la commissione per abuso d'ufficio

  • Squadra mobile di Catania, tutti gli arresti della settimana

Torna su
CataniaToday è in caricamento