Il Catania torna alla vittoria contro la Sicula Leonzio, Lucarelli la ribalta con i cambi

La squadra cambia pelle e uomini ad inizio ripresa. Fuori i veterani Lodi e Biagianti, in campo Di Molfetta, Catania e Mazzarani che cambiano l'inerzia della gara e regalano tre punti agli etnei. Squadra adesso chiamata alla prima prova lontano dalle mura amiche

Il Catania batte la Sicula Leonzio. Un 2-1 frutto dei cambi nel secondo tempo operati da Lucarelli. Il tecnico cambia pelle alla squadra dopo un primo tempo impalpabile e disegna il 4-2-3-1 dopo il 3-5-2 iniziale. Vanno in rete Mazzarani e Di Piazza con la difesa della Sicula Leonzio non impeccabile in entrambe le occasioni.

Primo tempo sottotono dei rossazzurri. I ritmi espressi dalla squadra sono lenti e prevedibili. Manca il cambio di passo in mezzo al campo e sugli esterni Pinto e Calapai non riescono a creare pericoli dalle parti di De Rossi e Parisi. 

Il vantaggio degli ospiti arriva a freddo nei minuti iniziali ma la squadra rossazzurra non dà segni di reazione nei primi 45 minuti. Lucarelli cambia pelle alla squadra e passa allora al 4-2-3-1 nel secondo tempo. In campo vanno Biondi, Di Molfetta, Emanuele Catania e Mazzarani, fuori Calapai, Lodi, Biagianti e Curiale. Una rivoluzione che cambia l'inerzia della gara. Rizzo e Dall'Oglio fanno da schermo davanti alla difesa e il trio offensivo alle spalle di Di Piazza riesce a mettere in affanno la difesa bianconera. La squadra ospite mostra lacune nell'organizzazione difensiva anche grazie agli etnei che alzano il baricentro del gioco e acquistano imprevedibilità. Il gol del pareggio arriva sugli sviluppi di un corner. Una palla vagante viene capitalizzata al massimo da Mazzarani che lascia alle spalle l'errore contro il Bari e fa 1-1.

La squadra rossazzurra trova continuità nel gioco e nelle azioni. Di Molfetta e Mazzarani sono una spina nel fianco per gli avversari e anche Catania impatta bene. Il gol arriva ancora su regalo della difesa ospite. E' Grillo questa volta a servire un assist involontario al bacio per Di Piazza che ringrazia e porta avanti i suoi. Il finale di gara scivola via senza particolari patemi d'animo. Una vittoria importante che dà ossigeno e prepara la squadra alla prima trasferta della gestione Lucarelli, un test importante da disputare contro il Catanzaro, un match dove mancherà lo squalificato Dall'Oglio.

TABELLINO CATANIA.SICULA LEONZIO 2-1 (Palermo 7', Mazzarani 63', 73' Di Piazza)

Catania 3-5-2: Furlan, Silvestri, Biagianti (Di Molfetta 56'),  Esposito, Pinto, Dall'Oglio, Lodi (Mazzarani 56'),  Rizzo, Calapai (Biondi 46'), Di Piazza, Curiale (Catania 56')

Sicula Leonzio 4-3-3: Polverino, De Rossi, Sosa, Petta, Parisi, Palermo, Esposito, Maimone, Vitale, Lescano (Scardina 59') , Grillo

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ammoniti: Dall'Oglio, Catania; Maimone

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Non ce l’ha fatta Peppino Rizza, era ricoverato dal 10 giugno al Cannizzaro

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

  • Corsa clandestina, il cavallo cade in un fossato e muore: 16 denunciati

  • "Dammi i soldi o ti spezzo le gambe", arrestato mentre attende la vittima sotto casa

Torna su
CataniaToday è in caricamento