Il Catania torna alla vittoria contro la Sicula Leonzio, Lucarelli la ribalta con i cambi

La squadra cambia pelle e uomini ad inizio ripresa. Fuori i veterani Lodi e Biagianti, in campo Di Molfetta, Catania e Mazzarani che cambiano l'inerzia della gara e regalano tre punti agli etnei. Squadra adesso chiamata alla prima prova lontano dalle mura amiche

Il Catania batte la Sicula Leonzio. Un 2-1 frutto dei cambi nel secondo tempo operati da Lucarelli. Il tecnico cambia pelle alla squadra dopo un primo tempo impalpabile e disegna il 4-2-3-1 dopo il 3-5-2 iniziale. Vanno in rete Mazzarani e Di Piazza con la difesa della Sicula Leonzio non impeccabile in entrambe le occasioni.

Primo tempo sottotono dei rossazzurri. I ritmi espressi dalla squadra sono lenti e prevedibili. Manca il cambio di passo in mezzo al campo e sugli esterni Pinto e Calapai non riescono a creare pericoli dalle parti di De Rossi e Parisi. 

Il vantaggio degli ospiti arriva a freddo nei minuti iniziali ma la squadra rossazzurra non dà segni di reazione nei primi 45 minuti. Lucarelli cambia pelle alla squadra e passa allora al 4-2-3-1 nel secondo tempo. In campo vanno Biondi, Di Molfetta, Emanuele Catania e Mazzarani, fuori Calapai, Lodi, Biagianti e Curiale. Una rivoluzione che cambia l'inerzia della gara. Rizzo e Dall'Oglio fanno da schermo davanti alla difesa e il trio offensivo alle spalle di Di Piazza riesce a mettere in affanno la difesa bianconera. La squadra ospite mostra lacune nell'organizzazione difensiva anche grazie agli etnei che alzano il baricentro del gioco e acquistano imprevedibilità. Il gol del pareggio arriva sugli sviluppi di un corner. Una palla vagante viene capitalizzata al massimo da Mazzarani che lascia alle spalle l'errore contro il Bari e fa 1-1.

La squadra rossazzurra trova continuità nel gioco e nelle azioni. Di Molfetta e Mazzarani sono una spina nel fianco per gli avversari e anche Catania impatta bene. Il gol arriva ancora su regalo della difesa ospite. E' Grillo questa volta a servire un assist involontario al bacio per Di Piazza che ringrazia e porta avanti i suoi. Il finale di gara scivola via senza particolari patemi d'animo. Una vittoria importante che dà ossigeno e prepara la squadra alla prima trasferta della gestione Lucarelli, un test importante da disputare contro il Catanzaro, un match dove mancherà lo squalificato Dall'Oglio.

TABELLINO CATANIA.SICULA LEONZIO 2-1 (Palermo 7', Mazzarani 63', 73' Di Piazza)

Catania 3-5-2: Furlan, Silvestri, Biagianti (Di Molfetta 56'),  Esposito, Pinto, Dall'Oglio, Lodi (Mazzarani 56'),  Rizzo, Calapai (Biondi 46'), Di Piazza, Curiale (Catania 56')

Sicula Leonzio 4-3-3: Polverino, De Rossi, Sosa, Petta, Parisi, Palermo, Esposito, Maimone, Vitale, Lescano (Scardina 59') , Grillo

Ammoniti: Dall'Oglio, Catania; Maimone

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fa il giro del mondo e gli rubano la moto a Catania: l'appello per ritrovarla

  • Tutti pazzi per il "black friday", ecco i negozi a Catania dove trovare sconti e fare affari

  • Scontro frontale tra due auto a Pedara: feriti i conducenti

  • Auto contromano in tangenziale inseguita dalla polizia

  • Ritrovata dai carabinieri la moto rubata al travel blogger messicano

  • Smantellata piazza di spaccio alla "Fossa dei leoni": 5 arresti tra vedette e pusher

Torna su
CataniaToday è in caricamento