Catania si aggiudica il derby contro il Siracusa: Biagianti decide nel finale

Le reti arrivano tutte nel secondo tempo. Finisce 2-1 per i rossazzurri che si aggiudicano il derby contro la squadra allenata dal neo tecnico Pazienza. Una partita viva, con molti capovolgimenti di fronte, che premia la tenacia e la forza degli uomini di Sottil

Catania con il gioco e con il cuore. I rossazzurri battono il Siracusa dopo una partita ricca di emozioni. Nella fase iniziale la squadra di Sottil mostra un buon calcio, mettendo a tratti alle corde la squadra allenata da Pazienza. Gli ospiti crescono però alla distanza e giocano un match importante, rispondendo colpo su colpo agli attacchi dei rossazzurri. La partita è piacevole con innumerevoli capovolgimenti di fronte e alla fine premia la forza del Catania, capace di restare in partita fino ai minuti finali.

Le reti arrivano tutte nel secondo tempo. Ci pensa prima Marotta, dopo uno scambio corto da applausi con Lodi, a chiudere la sfera sul secondo palo con un destro in diagonale. La squadra di Pazienza non molla e trova il pari grazie alla rete siglata da Catania, bravo a rispondere con un diagonale, questa volta con un sinistro ad incrociare. Lodi sciupa dal dischetto il gol del sorpasso, rete che arriva lo stesso, ma nei minuti finali, grazie ancora ad un calcio piazzato, un corner battuto dal numero 10 degli etnei, lesto e furbo a trovare Biagianti al centro dell'area piccola per la rete del 2-1.

Un'esplosione di gioia per Pisseri e compagni che tornano a conquistare punti fondmentali dopo la brusca battuta d'arresto in casa del Potenza. Il Siracusa dal canto suo esce a testa alta e dopo le due vittorie consecutive prima di questa gara deve arrendersi ad un Catania mai domo. La squadra etnea, nonostante alcune difficoltà, dimostra infatti sempre di poter creare grattacapi alle difese avversarie, grazie alle individualità di assoluto livello di cui può disporre.

CATANIA-SIRACUSA 2-1 (46' Marotta, 60′ Catania, 87′ Biagianti)

CATANIA (4-3-1-2): Pisseri; Calapai (81' st Vassallo), Aya, Silvestri, Ciancio; Bucolo (69' Angiulli), Biagianti, Scaglia (76' Manneh); Lodi; Curiale, Marotta

SIRACUSA (4-4-2): Messina; Daffara (53' Di Sabatino), Turati, Bertolo, Orlando (81' Gia. Fricano); Palermo, Mustacciolo (68' Diop), Tuninetti, Del Col; Catania (81' Gio. Fricano), Vazquez. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Mi permetto di fare osservare che il gioco della squadra si è involuto rispetto alle prime giornate del campionato.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Detenuto evade a Caltagirone durante sosta in Autogrill: ricerche in corso

  • Cronaca

    "Capuana è sicuro della sua innocenza, c'è un attacco mediatico contro di lui"

  • Cronaca

    Enjoy lascia Catania: troppe auto distrutte, Pogliese: "Grande amarezza"

  • Cronaca

    Car sharing, Enjoy lascia Catania, la nota di Eni

I più letti della settimana

  • Costringe la moglie ad abusare del figlio ed avere rapporti con estranei: arrestato

  • Via Plebiscito, sanzioni per i locali "Antico Corso" e "Dal Tenerissimo"

  • Una organizzazione "svizzera" per il commando delle spaccate: bottino di oltre 174 mila euro

  • Enjoy lascia Catania: troppe auto distrutte, Pogliese: "Grande amarezza"

  • La miglior pizza al mondo? E' catanese e porta la firma di Luciano Carciotto

  • Concorso truccato all'università di Catania: condannata la commissione per abuso d'ufficio

Torna su
CataniaToday è in caricamento