Catania-Ternana, le pagelle: Silvestri e Mbende impeccabili

Capanni in crescita: buono il suo impatto nel secondo tempo. La difesa è granitica. Mazzarani spreca la chance dal dischetto nel primo tempo. Manca l'acuto finale a Beleck

Ecco le pagelle di Catania-Ternana. La sfida tra la squadra di Lucarelli e Gallo termina 0-0. Ancora un pareggio a reti bianche per gli etnei.

TABELLINO E CRONACA

Catania 4-2-3-1: Furlan 6, Calapai 6, Silvestri 7, Mbende 7, Pinto 7, Vicente 6 (Welbeck 6 61'), Salandria 6 (Biagianti s.v. 79'), Mazzarani 5 (Curcio 5,5 55'), Biondi 6 (Manneh s.v. 79), Di Molfetta 6 (Capanni 6,5 61'), Beleck 6

Ternana 4-3-2-1: Iannarilli, Parodi, Russo, Bergamelli, Celli, Paghera, Proietti (Torromino), Palumbo, Furlan (Marilungo), Partipilo (Sini), Ferrante

MiglioriToday. Silvestri e Mbende: Difficile separarli nel giudizio finale. Prova positiva per entrambi i centrali rossazzurri. Il numero 3 è un muro invalicabile in alcune circostanze grazie ad una fisicità imponente. Il numero 5 abbina intelligenza tattica, leadership e senso della posizione, sventando la minaccia in più occasioni. Perfetti.

Pinto. Continua ad entrare di diritto tra i migliori in campo. Le brutte prestazioni di inizio anno sono ormai un lontano ricordo. Bravo a procurarsi un calcio di rigore poi non trasformato da Mazzarani. Ritrovato.

Capanni. Lucarelli sembra averlo catechizzato a dovere in queste ultime settimane. Il giocatore impatta bene e sembra disinvolto in campo, concedendosi anche la giocata condita da dribbling per mettere in difficoltà la difesa avversaria. Una crescita che potrebbe anche regalargli una maglia dall'inizio nelle prossime gare. In crescita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PeggioriToday. Mazzarani continua nella striscia di partite non esaltanti. Oggi la prestazione è macchiata dall'errore dagli undici metri. Tiro radente al suolo, ma debole quello del numero 32 che si fa ipnotizzare dall'estremo difensore Iannarilli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • "Sono uscito per vendere droga", lo dichiara nell'autocertificazione: arrestato

  • Coronavirus, l'avanzata resta costante: in Sicilia 73 nuovi casi, a Catania +30

  • Coronavirus, numerose segnalazioni di gente in giro: immunità di gregge o incoscienza?

  • Coronavirus, sospeso avvio della stagione balneare

  • Incidente stradale a Biancavilla, moto contro un palo: morto 19enne

Torna su
CataniaToday è in caricamento