Coppa Italia serie C, Catanzaro corsaro a Catania: male Pulidori

Le reti di Eklu e Bianchimano infatti, sulle due indecisioni dell'estremo difensore degli etnei, mettono in ghiaccio la sfida. Inutile la rete di Curiale

Catania fuori dalla coppa Italia di serie C. Il Catanzaro vinve 2-1 a Catania e si aggiudica il passaggio del turno. Occasione per chi ha giocato meno. Partita da dimenticare invece per l'estremo difensore Pulidori che ha sulla coscienza i due gol siglati dalla formazione ospite. In gol Curiale dopo un lungo digiuno, ma non basta per evitare la sconfitta. Le reti di Eklu e Bianchimano infatti, sulle due indecisioni dell'estremo difensore degli etnei, mettono in ghiaccio la sfida.

In campo per 65 minuti di gioco anche Sarno. Buone risposte dall'esterno d'attacco dei rossazzurri che già nella sfida contro la Vibonese potrebbe fare il suo esordio in campionato. Partita da titolare anche per Marchese.

TABELLINO CATANIA-CATANZARO 1-2 (42' Eklu, 52' Curiale, 74' Bianchimano)

Catania (4-3-3): Pulidori; Aya, Lovric, Silvestri, Marchese; Bucolo (Carriero 70′), Lodi, Angiulli; Sarno (Barisic 65′), Curiale (Di Piazza 65′), Brodic (Manneh 75′).

Catanzaro (3-4-3): Elezaj; Riggio, Signorini, Pambianchi (Favalli 65′); Posocco (Statella 64′), Eklu (Maita 84′), De Risio, Nicoletti; Giannone (Iuliano 75′), Ciccone, D’Ursi (Bianchimano 65′)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La polizia arresta il gestore della "Trattoria il Principe"

  • Con un elicottero avevano rubato la Biga di Morgantina nel cimitero di Catania: 17 arresti

  • Mafia: blitz antidroga della polizia contro il clan Arena a Librino

  • Aggredisce due minori e si scaglia contro la guardia giurata intervenuta, arrestato

  • Biga Morgantina rubata dal cimitero di Catania, i nomi degli arrestati

  • Scarsa igiene, topi e lavoro nero: sequestrati 4 locali del centro

Torna su
CataniaToday è in caricamento