Coronavirus, nota ufficiale Lega Pro: cinque partite a porte chiuse per il Catania

Interessate le seguenti gare degli etnei nel provvedimento di emergenza: Bisceglie-Catania, Bari-Catania, Catania-Paganese, Sicula Leonzio-Catania, Catania-Catanzaro

L'emergenza coronavirus blocca l'intero mondo dello sport. Anche la Lega Pro comunica ufficialmente la disputa delle gare previste fino al 4 aprile a porte chiuse. Saranno 5 i match del Calcio Catania in questo arco di tempo, interessati dal provvedimento di emergenza: Bisceglie-Catania, Bari-Catania, Catania-Paganese, Sicula Leonzio-Catania, Catania-Catanzaro. 

La nota della Lega Pro del presidente Ghirelli dispone varie indicazioni organizzative riguardo allo svolgimento delle gare "a porte chiuse". Riguardo al pubblico: "Non sono ammessi tifosi all'interno dello stadio né ospiti accreditati dalle Società" si legge. Ulteriori disposizioni riguardano invece addetti ai lavori con relative indicazioni pubblicate nel sito ufficiale della Lega Pro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto i rossazzurri hanno svolto il secondo allenamento settimanale in vista della sfida contro il Bisceglie. Conclusa una sessione di forza in palestra, mister Lucarelli ha disposto lo svolgimento di una partitella caratterizzata da otto reti nell'arco di un'ora, schierando nella seconda frazione di gioco sei calciatori della "Berretti". Marco Biagianti ha aperto le marcature con una splendida conclusione all'incrocio dei pali; doppiette per Maks Barisic, al rientro in gruppo, Leo Beleck e Gabriele Capanni, che ha trasformato un calcio di rigore. A segno anche Alessio Curcio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva preso due aerei ed un taxi per tornare in Sicilia: morta 73enne

  • "Sono uscito per vendere droga", lo dichiara nell'autocertificazione: arrestato

  • Fanno la spesa, ma non possono pagare: due cittadini identificati

  • Coronavirus, l'avanzata resta costante: in Sicilia 73 nuovi casi, a Catania +30

  • "A casa con febbre e tosse, ma nessun tampone", il racconto di un giornalista di CataniaToday

  • Coronavirus, al Garibaldi già dieci guariti con la terapia "combinata"

Torna su
CataniaToday è in caricamento