Divieto vendita alcol durante le partite, è polemica

E' polemica a Catania sull'ordinanza scattata ieri che vieta, nelle zone limitrofe lo stadio Angelo Massimino, la vendita di alcol prima e dopo la prima partita casalinga del Calcio Catania

E' polemica a Catania sull'ordinanza scattata ieri che vieta, nelle zone limitrofe lo stadio Angelo Massimino, la vendita di alcol prima e dopo la prima partita casalinga del Calcio Catania.

Il divieto, disposto dal sindaco Raffaele Stancanelli in accordo con il Questore, riguarda, infatti, la vendita al pubblico di bevande alcoliche che non potrà essere effettuata nelle tre ore antecedenti l'inizio della disputa e un'ora dopo la fine.

L'ordinanza, che sarà valida per tutta la stagione calcistica quando la squadra rossazzurra disputerà le gare interne, prevede inoltre il divieto di vendere bibite in recipienti di vetro, plastica o lattine. Sarà invece consentita la somministrazione di bevande solo in bicchieri di plastica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 10 luglio 2020

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, auto contro tir: morta una donna, grave il figlio

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

Torna su
CataniaToday è in caricamento