I “kimono d'oro” etnei del Kung-Fu fanno la “parte del Leone“

Alla kermesse calabrese del “Drago di Primavera

“Danzatori marziali” catanesi delle società targate “Asc Catania”, del Wushu Kung-fu cinese, rientrano dalla scenografica spedizione agonistica di arti marziali tradizionali del capoluogo calabrese di Vibo Valentia, con un ricco bottino di 12 medaglie d'oro, 4 argenti e 5 bronzi. I “kimono d'oro” etnei alla kermesse del “XII Drago di Primavera Pwka” hanno fatto la “parte del leone”, in tutti i sensi, visto che proprio il team Lion Dance dell'ente “Asc Catania” (Attività Sportive Confederate) ha inaugurato e preso parte con la variopinta ed acrobatica Danza del Leone, alla cerimonia d'apertura del torneo calabrese di Wushu Kung-fu. I “Leoni etnei”, con circa 50 atleti partecipanti in rappresentanza di 8 società sportive, capitanati dal Team leader maestro Carmelo Scaletta, a Vibo Valentia hanno strappato consensi: “Come sempre i nostri ragazzi si sono distinti nella gara - commenta il “decano” maestro catanese Nello Mauro, pioniere in Sicilia del “Wushu Kung-fu” dell'ente di promozione sportiva -, sia nel Wushu moderno che nel Kung-Fu tradizionale. Hanno così dimostrato di essere uno dei team più medagliati della Sicilia, ma non solo, anche nel panorama nazionale”. Tanta la magia nell'osservare gli stili tradizionali ed antichi del Wushu, la popolare arte marziale cinese, nati più di mille anni fa dall’osservazione del movimento degli animali. Suggestiva la colorata Danza del Leone targata Catania, che ha aperto “le danze” alla kermesse del “Drago di Primavera”, che rimanda ad antiche tradizioni orientali: “Una danza rituale cinese - continua Nello Mauro -, da me elaborata e portata anni addietro in anteprima in Italia; ad oggi, siamo gli unici a livello nazionale, ad eseguire la danza del leone sui pali alti da 2 a 3 metri! Usata in tutto l’Oriente come foriera di buoni auspici e fortuna in diverse occasioni della vita sociale, soprattutto in occasione del Capodanno, dove migliaia di leoni danzano in tutta la Cina per le strade, parchi, ristoranti, alberghi, musei, come segno di buon augurio e di saluto per un nuovo anno ricco e fortunato, il tutto coinvolgendo bambini ed adulti che significativamente traggono energia positiva e armonia nel toccare e giocare con il mitico Leone o col Drago”. La parte agonistica della manifestazione, disputatasi sul parquet del PalaValentia, ha registrato l'ottima prova degli artisti marziali del team Wushu Kung-fu diretto dal maestro catanese Carmelo Scaletta. Il Team, che si allena presso la “Training Club di Misterbianco”, che nell'occasione ha fatto parte del team "ASC Catania", ha così partecipato al “Drago di Primavera” organizzato dal maestro Massimo Scalzo della “Iwa”, misurandosi con atleti di grande spessore tecnico-atletico provenienti dalle diverse località italiane, conquistando come già detto un medagliere di tutto rispetto. Ecco di seguito i nomi dei premiati, della spedizione partita dal Catanese alla volta della Calabria. Roberto Arcifa: un oro, un argento, un bronzo; Federico Branchetti: un oro, un bronzo; Sergio Motta: un argento; Francesco Privitera: un oro, un argento, un bronzo; Gabriele Tucci: un bronzo; Marco Privitera: due ori, un argento; Salvo Cunsolo: tre ori; Giampaolo Argonato: un bronzo; Orazio Laudani: quattro ori. Società partecipanti: “Asd Training Club” - Misterbianco (maestro Carmelo Scaletta), “Asd Aci Sporting Dance” - Aci Catena (maestro Giuseppe Cantarella), “Asd Master Fit Dance” - Catania (istruttore Orazio Laudani), “Asd Libellule” - Belpasso (allenatore Roberto Arcifa), “Asd Scuola di Wushu Kung Fu Sd” - Catania (maestro Sergio D’Agostino), “Asd Emotion Fitness Club” - Motta Sant'Anastasia (allenatore Roberto Arcifa), “Asd Expression Dance” - Sant'Agata Li Battiati (istruttore Orazio Laudani), “Asd Sporting S.Paolo” - Gravina di Catania (maestro Yvonne Guglielmino)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Dissesto, l'appello del presidente Musumeci: "Non c'è più tempo da perdere"

  • Cronaca

    Borgo, scende in strada e si dà fuoco: è in gravi condizioni

  • Politica

    Bartolo (Pd): "Andrò in Europa per non fare morire i migranti nel Mediterraneo"

  • Cronaca

    "Missione salute", visite e screening gratuiti per chi ha difficoltà economiche

I più letti della settimana

  • Insolito "via vai" fa scattare il blitz, sequestrati 100 chili di marijuana: arrestati 2 fratelli

  • Auto sospetta al viale Vittorio Veneto, intervento degli artificieri: allarme rientrato

  • Incidente stradale a Paternò, scontro tra due auto: padre e figlia feriti

  • Evade dai domiciliari dopo un litigio con la moglie: "Meglio il carcere"

  • Incidente stradale in viale Sanzio, auto si ribalta: una ragazza ferita

  • Latitante catturato dopo la visita alla moglie incinta

Torna su
CataniaToday è in caricamento