Il Judo etneo sul podio nazionale

La “Dynamic Center Gravina” nell'Olimpo tricolore

Un argento e un bronzo sui podi tricolore Cadetti/Junior del Judo, della “Federazione italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali. Le “divinità” delle Arti marziali giapponesi, continuano ad essere benevole coi judoka alle falde dell'Etna, proiettando il Judo targato Catania nell'Olimpo tricolore. Giungono i primi piazzamenti sul podio, del 2019, per la “Dynamic Center” di Gravina di Catania - che centra un argento sul podio nazionale fra gli Junior - e per la “Titania Judo Club” di Catania - che agguanta un bronzo, sempre fra gli Junior -.

La splendida cornice della rinomata località di Lignano, in provincia di Udine, ha ospitato nei giorni scorsi la ventiquattresima edizione del “Torneo Internazionale Alpe Adria”, evento valido come prima tappa del “Gran Prix Italia Cadetti e Junior 2019” (per atleti dai 15 ai 19 anni) della “Fijlkam” settore Judo.
Presenti alla kermesse, della disciplina marziale giapponese della “cedevolezza” ideata da Jigoro Kano, le due società etnee della Titania Judo Club Catania e della Dynamic Center di Gravina di Catania. La Titania ha partecipato sul tatami di gara, coi cadetti Luigi Anastasi e Giorgio Patanè (per i 50 kg), Salvatore Arcaria (55 kg), Orazio Bucolo (81 kg), Alessia Saccone (44 kg) e con gli junior Silvia Drago (48 kg), Maria Milazzo (57 kg) e Luca Gemmellaro (73 kg). La Dynamic Center si è invece presentata in lizza, coi judoka cadetti Anthony Platania (60 kg), Riccardo Tomasello (66 kg) e con lo junior Oliver Grasso (oltre 100 kg).

A suon di immobilizzazioni a terra e di proiezioni in piedi, la competizione ha visto la conquista dell'argento da parte del promettente “artista marziale” Oliver Grasso, e del bronzo del “talento rosa” Silvia Drago; senza dimenticare i due ottimi settimi posti di Alessia Saccone e di Luigi Anastasi. 

Sicuramente una competizione molto di “livello”, hanno commentato i tecnici etnei a fine gara, con categorie affollate e la presenza di rappresentative straniere oltre ai club più forti d'Italia. Ad accompagnare gli atleti sono stati i tecnici Mario Strazzeri e Carmelo Crispi per la Dynamic Center e il tecnico Salvatore Iurato per la Titania.
Prossimo appuntamento per il Judo catanese, a Bagheria, dove si svolgerà un “training regionale”, in vista degli imminenti appuntamenti internazionali e nazionali: il Campionato italiano Cadetti, del 2 e 3 marzo ad Ostia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La polizia arresta il gestore della "Trattoria il Principe"

  • Con un elicottero avevano rubato la Biga di Morgantina nel cimitero di Catania: 17 arresti

  • Mafia: blitz antidroga della polizia contro il clan Arena a Librino

  • Aggredisce due minori e si scaglia contro la guardia giurata intervenuta, arrestato

  • Biga Morgantina rubata dal cimitero di Catania, i nomi degli arrestati

  • Scarsa igiene, topi e lavoro nero: sequestrati 4 locali del centro

Torna su
CataniaToday è in caricamento