Il Taekwondo catanese tre volte sul podio regionale

Riflettori puntati sui tre “artisti marziali” della “Taekwondo yon” di Catania ai Regionali di “Forme” di Bagheria

Tre “artisti marziali” catanesi di Taekwondo in luce sul podio regionale “Forme” della Federazione italiana Taekwondo, la scorsa domenica, presso il Palazzetto dello Sport di Bagheria. L'arte marziale coreana dei “guerrieri”, la disciplina dei calci volanti e dei pugni, ha tre giovani promesse all'ombra dell'Etna: le atlete Maria Di Francesco e Marina Di Benedetto hanno acciuffato l'argento, mentre il piccolo Salvatore Luvarà ha conquistato il gradino più basso del podio. Soddisfazione per la “As Taekwondo yon” di Catania, e per il maestro Valerio Bonanno: “I due argenti - dice - , e in particolare quello di Marina, così come anche il bronzo del giovanissimo Salvatore, entrambi alla loro prima competizione nel campo delle Forme, rappresentano certamente un buon risultato, che sarà sicuramente perfezionato nel corso delle prossime competizioni”. Risultati questi, “che confermano le vittorie riportate già ai Combattimenti - conclude il maestro -”. I futuri impegni agonistici d'importanza rilevante, che vedranno come protagonisti i piccoli atleti del Taekwondo di casa nostra, si terranno il 12 maggio a Barcellona Pozzo di Gotto per il “II Kids Cup” e nei giorni 8 e 9 giugno, a Roma, per il “Torneo Kim e Liú”.

Potrebbe interessarti

  • Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

  • Emorroidi: cause, rimedi e prevenzione

  • Sbornia: cause, sintomi e rimedi

  • Viaggiare in auto: consigli per combattere il caldo

I più letti della settimana

  • Incidente stradale al villaggio Ippocampo, suv con sei minorenni capotta

  • "Hai mai fatto l'amore", la frase del romeno di 31 anni prima delle molestie: arrestato

  • Incidente stradale in tangenziale, auto pirata investe un motociclista e scappa

  • Sparatoria a Ucria, il presunto assassino è originario di Paternò

  • Topo d'appartamento preso dai "Falchi" in viale Mario Rapisardi

  • Inseguono autobus con una "moto ape" per aggredire autista: denunciati

Torna su
CataniaToday è in caricamento