Ju Jitsu, campionati italiani di Ostia: pioggia di medaglie per atleti catanesi

Tra i risultati spiccano quelli dei jutsuka etnei della società catanese "Il Dojo" capitanata dal maestro Cosimo Costa

Catania protagonista ai campionati italiani di ju-jitsu "Fijlkam" di Ostia, presso il PalaFijlkam nella bella frazione litoranea di Roma. Sono 17 le medaglie per i jutsuka etnei della società catanese "Il Dojo" del caposcuola del metodo “Mizu Ryu”, ossia la “Scuola dell'acqua” di Ju-jitsu, maestro Cosimo Costa. 

ALTRI PROTAGONISTI DELLA COMPETIZIONE NAZIONALE

La "simulazione di difesa a coppie", ha incoronato gli “eroi” marziali etnei per il secondo anno di fila, durante lo scorso weekend, con una scorpacciata di medaglie da parte delle 22 coppie dei "samurai" etnei, Campioni d'Italia con 8 titoli: categorie Esordienti maschi, Esordienti femmine, Esordienti mista, Cadetti maschi, Cadetti femmine, Seniores femmine, Seniores mista, Juniores mista. Bissati i risultati dell'edizione 2018, sempre ai Campionati tricolore “Fijlkam Ju-jitsu”. La kermesse agonistica nazionale dello scorso weekend, con la “spedizione” etnea di 50 elementi fra tecnici ed atleti, capitanata dall'infaticabile maestro caposcuola “Hanshi” Cosimo Costa, ha visto sui tatami nazionali di gara le performances dei jutsuka etnei che si sono “esibiti” in una prova gagliarda e di classe a coppie, simulando la difesa da attacchi codificati, sfoderando proiezioni, leve articolari, prese, avvolgimenti, calci e pugni “controllati”, sfoderando efficacia, velocità, controllo, potenza, realismo e varietà in un repertorio dove la difesa a contatto, sia in piedi che a terra, la fa da padrone, secondo l'antico principio della cultura marziale nipponica, dove la cedevolezza dei movimenti “disarma” la forza avversaria.

Di seguito tutti i risultati "made in Catania" delle varie categorie nel “Duo Show”. 8 titoli italiani/8 coppie (nelle 10 categorie presenti): primi Salvatore Ensabella/Daniele Signorelli cat. Esordienti maschi, Giada Costa/Alice La Rosa cat. Esordienti femmine, Giada Costa/Valerio Puglisi cat. Esordienti mista, Alfio Patanè/Claudio He cat. Cadetti maschi, Maria Pappalardo/Adriana Calanna cat. Cadetti femmine, Cristina Bruno/Chiara Di Gregorio cat. Seniores femmine, Cristina Bruno/Salvo Molino cat. Seniores mista, Chiara di Gregorio/Fabio Russo cat. Juniores mista.

Sei invece le coppie seconde classificate: F. Teobaldi/E. Monaco (Esordienti maschi), I. La Manna/G. Gussio (Esordienti femmine), A. La Rosa/S. Ensabela (Esordienti mista), M. Amore/E. Armanetti (Cadetti femmine), E. Armanetti/R. Ragusa (Cadetti mista), F. Tomasello/G. Taccetta (Juniores maschi).

Tre coppie terze classificate: M. Tutino/R. Mazza (Esordienti maschi), A. Scuderi/S. Scuderi (Esordienti femmine), I. La Manna/C. He (Esordienti mista). 2 coppie quarte classificate: G. Costanzo/A. Zito (Esordienti maschi), A. Calanna/S. Amore (Esordienti mista).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine nella specialità “Ne Waza” (combattimento eseguito a terra), due jutsuka etnei del "Dojo" si sono classificati quinti, nei 60 e 81 kg. Nella classifica per Società, specialità “Duo Show”, l'Asd Il Dojo Catania conquista il titolo di Campione italiano; in classifica generale, giunge al quinto posto (nelle complessive 4 specialità presenti in lizza: Ne waza, Duo system, Fighting system e Duo show).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Non ce l’ha fatta Peppino Rizza, era ricoverato dal 10 giugno al Cannizzaro

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento