Ju Jitsu: la Da-Ki Dojo è campione d'Italia

La società del Maestro Puglisi si conferma al vertice del Ju Jitsu italiano

Continua il momento d'oro della Dai-Ki Dojo, la società del maestro Puglisi si conferma al vertice del Ju Jitsu italiano, salendo sul gradino più alto del podio e portando in Sicilia il trofeo di campione D'Italia. La squadra di Puglisi al Pala Pellicone di Ostia sabato e domenica oltre a classificarsi come prima realtà d'Italia ha fatto il pieno di medaglie il tutte le discipline agonistiche del Ju Jitsu Fighting System Ne Waza Duo System e Duo Show, collezionando nel complessivo 15 ori 8 Argenti e 11 Bronzi.

Questi i risultati: nel Duo System oro per le coppie Cordaro/Cordaro, Nania/Nania, Milone/Barbagallo, Argento per Capra/Fazio e Bronzo per Bottaro/Rubino; Nel Duo Show Oro per la Coppia Nania/Nania; Nel Ne Waza Oro per Diego Cordaro, Giuliano Cordaro, Samira Spalletta, Adriano Famoso, Antonio Capra, Matteo Riccioli, Emiliano Nania, Emanuele Nania, Filippo Falgares, Ettore Pidatella, Andrea Fichera, Argento per Edoardo Rubino e Federico Finocchiaro, Bronzo per Alessandro Torrisi, Alessandro Di Prima, Dario Licciardello, Andrea Di Martino; Nel Fighting System Oro per Federico Fazio, Samira Spalletta, Adriano Famoso, Giuseppe Barbagallo, Emiliano Nania, Federico Finocchiaro, Nicoletta Milone, Ettore Pidatella, Argento per Carmelo Di Mauro, Giuliano Cordaro, Antonio Capra, Dario Licciardello, Filippo Falgares, Bronzo per Alessandro Torrisi, Alessandro Di Prima, Sergio Bottaro, Matteo Riccioli, Andrea Fichera, Marco Capilli.

Potrebbe interessarti

  • Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

  • Emorroidi: cause, rimedi e prevenzione

  • Sbornia: cause, sintomi e rimedi

  • Viaggiare in auto: consigli per combattere il caldo

I più letti della settimana

  • Incidente stradale al villaggio Ippocampo, suv con sei minorenni capotta

  • "Hai mai fatto l'amore", la frase del romeno di 31 anni prima delle molestie: arrestato

  • Incidente stradale in tangenziale, auto pirata investe un motociclista e scappa

  • Sparatoria a Ucria, il presunto assassino è originario di Paternò

  • Topo d'appartamento preso dai "Falchi" in viale Mario Rapisardi

  • Inseguono autobus con una "moto ape" per aggredire autista: denunciati

Torna su
CataniaToday è in caricamento