La Rainbow Catania inaugura il 2018 con il "big match" in casa del Cus Messina

Subito un confronto diretto, per le ragazze di Deborah Bruni, impegnate in casa delle peloritane

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Il 2018 della Rainbow Catania Basket si apre con un big match. Le ragazze di Deborah Bruni, esaurita la pausa natalizia, riprenderanno il proprio cammino stagionale domani, al “Pala Nebiolo” di Messina, ospiti del Cus. Un match divenuto ormai un grande classico della Serie B siciliana di basket che, come accaduto nella scorsa stagione, spesso mette davanti le pretendenti principali all’egemonia regionale. Le ragazze arcobaleno, rinfrancate dall’aggancio alla vetta maturato prima della sosta, seppur in coabitazione proprio con le peloritane e le priolesi de La Fenice, si avvicinano allo scontro al vertice cariche di entusiasmo e desiderose di iniziare bene il nuovo anno, come conferma il capitano Rainbow, Marzia Ferlito: “Ci siamo allenate duramente, durante la pausa, sfruttando il torneo della scorsa settimana per oliare i meccanismi e fare un po’ di lavoro sulla corsa. Siamo molto cariche perché coach Bruni ci ha fatto lavorare davvero forte. Ci aspetta un match difficilissimo a Messina, conosciamo la caratura dell’avversario. Ogni partita è importante, ma questa lo è un po’ di più perché non è mai semplice rientrare dalla sosta. Inoltre, chiuso il girone d’andata, è indubbiamente una prova di maturità e continuità per il prosieguo della nostra stagione. Vogliamo superarla, tutte insieme”. Per la trasferta in riva allo Stretto, coach Bruni avrà a disposizione tutte le atlete in rosa, ad eccezione di Flavia Parrinello, alle prese con una distorsione di lieve entità. Arbitri della sfida: Gianluca De Cillis (1° arbitro) e Alex Oliver Di Mauro (2° arbitro), di Priolo Gargallo.

Torna su
CataniaToday è in caricamento