Paganese-Catania, probabili formazioni: Lucarelli punta alla continuità

Assetto sulla falsa riga di quello visto nelle prime due gare della nuova gestione tecnica. "Biagianti ancora in difesa, nel tempo però potrà darmi anche la possibilità di passare ad un 4-3-3". Il tecnico dei rossazzurri spera di poter avere risposte ancora positive dal punto di vista del gioco

Prima gara esterna della gestione Lucarelli. Il Catania è atteso da un test-match importante dopo le due sfide interne che hanno lasciato alcuni segnali positivi dal punto di vista del gioco, meno in termini di risultato. Il tecnico degli etnei è stato in grado di ottimizzare le risorse a disposizione, tante infatti le defezioni dal punto di vista fisico, e imbastire un assetto più equilibrato rispetto alle passate uscite della squadra. Alla vigilia il mister analizza così la situazione: "Una reazione in queste due partite c'è stata da parte della squadra, mi aspetto una continuità di prestazione e una crescita chiaramente nel risultato. Ho visto in certi momenti una continuità arrembante dal punto di vista del gioco nella gara contro il Bari e questo mi lascia ben sperare".

Quello che è mancato è la qualità negli ultimi metri e la capacità di sfruttare a proprio favore i momenti positivi della gara. Limiti che hanno portato con il Bisceglie a non chiudere la gara anzitempo e contro il Bari a non sbloccare un match favorevole dal punto di vista dell'inerzia del gioco. Contro la Paganese in trasferta servirà ancora una gara guardinga: "Affrontiamo una squadra che si schiera in campo come il Bari e quindi si può ripartire da quanto di buono fatto, partiremo dalle stesse caratteristiche di gara" spiega Lucarelli. Poi aggiunge parlando di Biagianti: "Nell'immediato continuerà a giocare in difesa. In questo frangente ha dimostrato di poter giocare in quel ruolo, deve crescere dal punto di vista difensivo, ma riesce a darci vantaggi dal punto di vista di inizio azione"

Sull'assetto futuro infine aggiunge: "L'obiettivo è quello di giocare con il 3-4-3 nel tempo, se Biagianti riuscirà a darmi garanzie in questo ruolo, potrà alzarsi da centrale di difesa a centrocampo e portarci a disporre la squadra con il 4-3-3. Al momento però dobbiamo ottimizzare il materiale che abbiamo a disposizione".

PROBABILE FORMAZIONE PAGANESE-CATANIA

Catania 3-5-2: Furlan, Silvestri, Biagianti, Mbende, Calapai, Lodi, Welbeck, Dall'Oglio, Marchese, Di Piazza, Mazzarani

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scattano le prime multe da 400 euro per mancanza di mascherina

  • Falsi invalidi, il sistema architettato da 6 medici: 21 indagati

  • Coronavirus, anche oggi nessun decesso: a Catania zero nuovi contagi

  • Ikea, nuovi orari di apertura per lo store di Catania

  • Pensioni d’invalidità con la compiacenza di medici dell’Asp: sei misure cautelari

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento