Pioggia di “ori” sui karateka etnei: ai “Tricolori” dello Csain a Roma

Ottimo lo spettacolo offerto dagli atleti etnei, che nel Kumite (combattimenti) hanno sfoderato tecniche marziali sopraffine e gagliarde di parate, attacchi, schivate, colpi “controllati”, calci e pugni

L' “urlo” agonistico dei karateka catanesi, “terrorizza” anche il resto d'Italia. Ai Campionati “tricolore” di Roma di Karate, presso i tatami del Palafonte, una pioggia di “ori” e “argenti” sulla spedizione etnea di atleti targati “Centri sportivi aziendali e industriali”, nel “Kata” (forme immaginarie) e “Kumite” (combattimenti). Una “due giorni” di finali nazionali, per i Kimono di casa nostra, nelle diverse categorie di peso, livello ed età (pre-agonisti, agonisti, master, cinture colorate, cinture marroni e nere), capitanati dal maestro catanese Davide Riso. La folta rappresentativa del team karate, partita dall'Isola, ha partecipato con una cinquantina di atleti della pratica marziale giapponese della “Mano vuota”, stile “Shotokan”, dando battaglia sui tatami di gara e raggranellando 13 medaglie d'oro, 12 d'argento e 25 di bronzo. Ottimo lo spettacolo offerto dagli atleti etnei, che nel Kumite (combattimenti) hanno sfoderato tecniche marziali sopraffine e gagliarde di parate, attacchi, schivate, colpi “controllati”, calci e pugni. “Gli ottimi risultati raggiunti dal nostro settore all'interno dell'ente di promozione sportiva Csain - dice il responsabile regionale settore Karate targato “Csain Sicilia”, Davide Riso -, dimostrano per l'ennesima volta un'efficienza organizzativa ed un seguito partecipativo tra i più prolifici della Regione, grazie all'impegno ed alla professionalità dei ruoli dirigenziali nazionali e regionali”. Ma ecco di seguito i “numeri” della spedizione etnea, e non solo, alla kermesse nazionale. Società partecipanti: Altair Catania, C.S. Lavernier Giarre, Katane Center Gravina, Filippello Do Catania, Il Tempio 5 Misterbianco, Karate Galletta Catania, Shotokan Belpasso, Tiger Palazzolo Acreide (SR). Primi posti: Davide Puglisi (kata), Alessio Cannata (kumite), Claudia Barbagallo (ku), Daniele Messina (ku), Giulia Santagati (ku), Giuseppe Craparo (ku), Antonino Ensabella (ku), Rosario Di Maurizio (ku), Francesco Cavallaro (ku), Ivan Sapienza (ku), Manuel Capizzi (ku), Gioele Gangi (ku), Lorenzo Testaì, Andrea Mazzaglia (ku), Mattia Moschetto (ku), Luca Di Salvo (ku). Secondi posti: Federico Filippello (kumite), Roberta Giuffrida (ku), Giulia Giuffrida (ku), Enrico Courrier (ku), Davide Scuderi (ku), Davide Scuderi (kata), Gianmarco Ventura (ku), Claudia Barbagallo (ka), Francesca Pia Canino (ku), Miriam Di Fazio (ku), Gianmarco Ventura (ku). Terzi classificati: Federico Filippello (kata), Semir Trabelsi (ka), Simone Vecchio (ka), Luca Cafà (kumite), Davide Rizza (ku), Davide Rizza (ka), Bartolo Profilio (ka), Bartolo Profilio (ku), Salvo Gambino (ku), Domenico Giuffrida Domenico (ka), Alex Abramo (ku), Cristian Gaggeggi (ku), Miriam Pulvirenti (ka), Miriam Pulvirenti (ku), Giorgio Torrisi (ku), Giorgia Bruno (ku), Claudia Russo (ku), Marco Sapere (ku), Giuseppe Laudani, Filippo Lando (ku). Maestri presenti: Salvatore Filippello, Antonino Cannavò, Salvatore Pulvirenti, Franco Filippello, David Salonia, Maurizio Lavernier, Dario Distefano, Davide Riso. Prossimo appuntamento con l'arte marziale giapponese della “Mano vuota” dello Csain, al Palacannizzaro il 12 maggio, con la “National Cup Karate” dove si prevede una notevole partecipazione.

Potrebbe interessarti

  • Cellulari: alcune funzioni segrete

  • Allergia al nichel: sintomi e cibi da evitare

  • Estate: ogni quanto cambiare lenzuola ed asciugamani

  • Estate: piante da giardino e da terrazzo resistenti al caldo

I più letti della settimana

  • Cellulari: alcune funzioni segrete

  • Droga, ostaggi, pizzo e accordi tra clan: Mazzei sotto scacco

  • Bufera dopo gli insulti dei neomelodici etnei a Falcone e Borsellino, la Rai apre istruttoria

  • Operazione "Hostage", i nomi dei 12 arrestati

  • Arrestato spacciatore: i clienti lo chiamavano “Toretto” da “Fast and Furious”

  • Dentro la classe con gli scooter, due studenti 19enni denunciati

Torna su
CataniaToday è in caricamento