Il Catania si rialza e continua il cammino in coppa Italia: prestazione convincente

Prova convincente degli etnei che si scrollano di dosso la paura e i momenti vissuti nella mattinata odierna. Una vittoria per 2-1 che porta la firma di Biondi, uno degli uomini su cui fondare il nuovo corso rossazzurro. Prossimo avversario in coppa sarà adesso il Catanzaro

Catania in campo scrollandosi di dosso la paura e i momenti vissuti nella mattinata odierna. Lucarelli schiera la squadra in campo con la difesa a 4, inserendo dal primo minuto Marchese e Biondi sulla corsia di sinistra e Calapai e Barisic sull'asse di destra. La posizione interscambiabile degli esterni rende il Catania camaleontico e permette agli etnei di sfruttare le corsie esterne grazie ai rifornimenti di Llama schierato oggi in mezzo al campo a fianco di Bucolo, in quello che si è rivelato un mix fatto di quantità e qualità.

Le due squadre si danno battaglia nei primi 25 minuti. Un equilibrio sostanziale che inzia a spezzarsi nella seconda metà del primo tempo quando è il Catania a prendere supremazia territoriale, trovando anche la rete del vantaggio grazie ad un calcio di rigore conquistato da Di Piazza e trasformato dallo stesso. Ottimi gli spunti trovati la Llama nel corso del match e positiva inoltre la duttilità mostrata da Di Molfetta, così come lo spirito di sacrificio di Barisic che soprattutto nel secondo tempo si prodiga molto nella doppia fase. Nota di merito poi per Marchese, sempre propositivo sulla corsia sinistra. 

I lucani faticano a dare continuità alla propria manovra, provano a farlo nel secondo tempo e cercano di sfruttare calci piazzati ed episodi, ma con fatica prendono in mano il pallino del gioco, gli etnei infatti sono bravi a rispondere colpo su colpo. L'inerzia del match cambia per poco tempo con le sostituzioni dalla panchina. Raffaele è bravo a cambiare l'inerzia e a demolire le certezze degli etnei inserendo in campo Franca che va subito in rete. La reazione degli etnei è però immediata: gli uomini di Lucarelli dimostrano di essere sul pezzo e trovano il modo per far subito male agli avversari dopo il gol del momentaneo pari.

In gol va uno degli uomini simbolo della nuova strada che il Catania sembra voler intraprendere in campo, Kevin Biondi. Il numero 21 si inserisce con i tempi giusti e di testa sfrutta al meglio un traversone dalla destra di Calapai. Nella fase finale della gara la squadra di Lucarelli dimostra una crescita nella lettura dei momenti della gara. Le gestione del possesso palla dal 75esimo in poi è indicativo di questa crescita nella lettura dei momenti. Gli ultimissimi minuti scorrono con il forcing finale del Potenza, bravi i rossazzurri a stringere i denti e portare a casa il risultato. Prossimo avversario in coppa sarà adesso il Catanzaro.

TABELLINO POTENZA-CATANIA 1-2 (Di Piazza R. 40', 66' Franca, Biondi 70')

Potenza (3-4-3): Ioime; Silvestri, Di Somma, Emerson; Viteritti, Coppola, Iuliano, Panico (Dettori) Souare, Vuletich, Longo (Franca)
Catania (4-3-3): Martinez; Calapai, Noce, Silvestri, Marchese; Biondi, Bucolo, Llama; Barisic (Catania 70'), Di Piazza (Curiale 76'), Di Molfetta (Dall'Oglio 70').

Ammoniti: Marchese, Llama, Di Piazza; Di Somma, Emerson, Viteritti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La spartizione dei soldi del clan Santapaola-Ercolano: "C'è u nanu ca tuppulìa"

  • Aggressione ai poliziotti al "Tondicello", presi gli autori

  • Librino, in 40 aggrediscono due agenti che tentavano di fermare una moto senza targa

  • Tentato omicidio a Palagonia, coltellate e spari dopo una lite: un ferito

  • Cannizzaro, paziente ringrazia chirurghi e infermieri regalando 10 televisori al reparto

  • Poste Italiane cercano portalettere anche a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento