Anche la tifoseria organizzata sosterrà il Catania, incontro Pulvirenti e ultras

Dopo l'assenza nella gara interna contro il Potenza, le curve rossazzurre torneranno allo stadio per il big match contro la Juve Stabia e affiancheranno sugli spalti la restante parte dei tifosi che anche nella precedente giornata di campionato aveva sostenuto dai gradoni la squadra nella prima gara della nuova avventura di Novellino

Incontro tra Pulvirenti e tifoseria organizzata del Catania andato a buon fine. Gli uomini di Novellino potranno avere un supporto in più dagli spalti rispetto alla gara disputata contro il Potenza, dove sui gradoni era stata registrata la sola presenza della restante parte del popolo rossazzurro. Domenica arriverà al "Massimino" la Juve Stabia e sarà in vigore la "giornata rossazzurra".

Due comunicati, diramati rispettivamente dalla società etnea e dalla pagina facebook gestita dalla tifoseria organizzata, hanno dato l'annuncio dell'avvenuto incontro e dell'esito dell'incontro stesso tra le parti.

"Oggi pomeriggio (ndr. ieri), in presenza del Supporter Liaison Officer Giuseppe Franchina e del Delegato Sicurezza Antonio Russo, ho incontrato i rappresentanti della nostra tifoseria organizzata: è stato un confronto vero, sincero, anche aspro e duro a tratti ma sempre caratterizzato dal rispetto reciproco - le parole del patron degli etnei Antonino Pulvirenti, riportate nel sito ufficiale della società - Penso di aver chiarito con gli ultras presenti sia vicende ed errori del passato, a proposito dei quali mi sono state fatte domande precise e dirette, sia alcune incomprensioni del presente. Ho fortemente voluto quest’incontro perché le certezze principali che riguardano il futuro del Catania sono la società e la passione della tifoseria e delle Curve: non possiamo permetterci di essere divisi, perché soltanto l’unità ci darà la forza necessaria per raggiungere traguardi ambiziosi. Mi auguro che si possa ricostruire qualcosa d’importante per il nostro Catania e quindi per la nostra città"

"Abbiamo deciso di credere alle promesse di Nino Pulvirenti, tornando al nostro posto: sui gradoni, amando, tifando, sostenendo la nostra maglia e le nostre bandiere - hanno invece scritto via social i rappresentanti del tifo organizzato rossazzurro - Per questo da domenica saremo nuovamente allo stadio per fare del Massimino una bolgia".

La sfida contro la capolista del torneo ha un valore importante sia sul piano della classifica, che dell'autostima e continuità di prestazioni. La vittoria conquistata in casa del Catanzaro, infatti, ha dimostrato come la cura Novellino stia dando i frutti sperati. Il match contro le "vespe" potrebbe essere la riprova. Stavolta davanti ad uno stadio gremito di pubblico.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Giro di Sicilia 2019, 4 tappe in programma: conclusione sull’Etna

  • Cronaca

    San Cristoforo, via Mulini a Vento: scoperto un deposito di auto rubate

  • Cronaca

    Il Comune cerca sponsor per realizzare il solarium di piazzale Sciascia

  • Cronaca

    Incendio nell'ospedale di Acireale, intervento dei vigili del fuoco

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia, tra gli arrestati anche il cantante neomelodico Andrea Zeta

  • Dalla musica neomelodica di Zeta agli affari del clan Santapaola: l'ascesa della famiglia Zuccaro

  • La sicurezza alla Ecs Dogana: Andrea Zeta “il saggio” e il “crollo” del fratello Rosario

  • Clan Santapaola-Ercolano, 14 arresti: imponevano anche la sicurezza nei locali

  • Paura in una scuola di Gravina ma era un inseguimento dei carabinieri

  • Diverbio tra automobilisti, minacce e danneggiamento: padre e figlio indagati

Torna su
CataniaToday è in caricamento