Trapani-Catania, le pagelle: Curiale e Calapai impatto devastante, ingenuità Esposito

I cambi di Sottil cambiano l'inerzia del match prima degli episodi che macchiano il finale di gara. Sono 3 i cartellini rossi ai danni degli etnei. Il primo, quello rimediato dal numero 28, non taglia le gambe ai rossazzurri che trovano la forza per trovare la rete del pari. Il doppio giallo di Biagianti è invece letale, fino al rosso finale di Calapai. Errore grave di Pisseri nel primo tempo

Ecco le pagelle di Trapani-Catania. Finisce 1-1 la sfida del "Provinciale". Seconda parte di gara infuocata con ben 3 cartellini rossi rimediati dai rossazzurri. Il gol della squadra di Italiano arriva nei primi 45 minuti. Taugordeau fredda su calcio piazzato un Pisseri tutt'altro che impeccabile nel piazzamento. Nella ripresa Curiale confeziona il gol del pari. L'assalto finale si spegne tra momenti di nervosismo e gioco spezzettato. Finisce 1-1, Catania eliminato.

CRONACA E COMMENTI TRAPANI-CATANIA

Trapani (4-3-3): Dini; Costa Ferreira, Scognamillo (78′ Da Silva), Taugordeau, Ramos (78′ Franco); Aloi, Toscano, Corapi; Ferretti (63′ Fedato), Nzola, Tulli (73′ Evacuo)

Catania (4-3-3): Pisseri 5, Aya 6, Esposito 4,5, Silvestri 5,5 (46' Calapai 6), Baraye 6, Rizzo 5 (46' Biagianti 5,5), Lodi 6, Llama 6, Sarno 5 (65' Brodic 5,5), Di Piazza 6 (67' Curiale 7), Manneh 5,5 (46' Marotta 5,5).

MiglioriToday. Curiale. Entra nel secondo tempo con la voglia giusta e lascia subito il segno con un colpo di testa in anticipo che brucia Dini in uscita. Una rete che rilancia le speranze rossazzurre prima del finale all'insegna dei cartellini rossi, ben 3 quelli sventolati dal direttore di gara ai danni del Catania.

Calapai. Sottil si riserva la carta del numero 26 nei secondi 45 minuti. La sua freschezza e capacità di arrivare con continuità sul fondo fanno la differenza. Dai suoi piedi arriva il cross decisivo per Curiale. Anche il terzino rossazzurro in un finale surreale finisce prima del fischio finale negli spogliatoi dopo l'ennesimo cartellino rosso estratto dall'arbitro. Un episodio che macchia, ma solo in parte, un impatto positivo nel match.

PeggioriToday. Pisseri. Colpevolmente in ritardo sugli sviluppi del calcio piazzato di Taugourdeau che regala il vantaggio ai padroni di casa. Un errore pesante da digerire. 

Sarno. Non riesce ad accendersi come in altre occasioni. Paga la posizione defilata nel 4-3-3 iniziale disegnato da Sottil. Spento.

Esposito. Entra nel tabellino della partita e nella storia di questi playoff per un gesto sconsiderato che gli costa l'inevitabile espulsione. Follia che costringe il Catania all'uomo in meno e con quasi un tempo ancora da disputare.

Potrebbe interessarti

  • Cellulari: alcune funzioni segrete

  • Allergia al nichel: sintomi e cibi da evitare

  • Estate: ogni quanto cambiare lenzuola ed asciugamani

  • Estate: piante da giardino e da terrazzo resistenti al caldo

I più letti della settimana

  • Cellulari: alcune funzioni segrete

  • Droga, ostaggi, pizzo e accordi tra clan: Mazzei sotto scacco

  • Operazione "Hostage", i nomi dei 12 arrestati

  • Arrestato spacciatore: i clienti lo chiamavano “Toretto” da “Fast and Furious”

  • Dentro la classe con gli scooter, due studenti 19enni denunciati

  • Droga, racket e mafia: operazione della polizia stronca gruppo criminale

Torna su
CataniaToday è in caricamento