Italia under 21 a Torre del Grifo: "Il Calcio Catania ci ha accolto benissimo"

Parole al miele quelle del tecnico della nazionale italiana, Paolo Nicolato, nei confronti dell'accoglienza ricevuta ai piedi dell'Etna. Gli azzurrini disputeranno allo stadio "Massimino" la sfida amichevole contro la Moldavia i programma venerdì 6 settembre

L'Italia under 21 sbarca a Catania  e si appresta a vivere gli ultimi giorni di allenamento in vista della sfida amichevole contro la Moldavia in programma allo stadio "Massimino" venerdì 6 settembre, ore 18.30. Amichevole che precede la sfida di qualificazione agli Europei under 21 che si disputerà qualche giorno dopo, martedì 10 settembre, a Castel di Sangro, provincia di Aquila, e vedrà di fronte Italia e Lussemburgo.

"Questo centro è bellissimo, soddisfa tutte le nostre esigenze: strutture di questo livello non ce ne sono tante e siamo molto felici di essere qui - ha dichiarato il tecnico degli azzurrini, Paolo Nicolato, dopo l'accoglienza ricevuta a Torre del Grifo". "Siamo stati accolti benissimo dal Calcio Catania - ha continuato - e siamo venuti molto volentieri perché sapevamo cosa avremmo trovato: non è la prima volta che le nostre Nazionali frequentano Torre del Grifo e questa città, quando veniamo in queste zone respiriamo sempre un grande entusiasmo nei nostri confronti. I ragazzi stanno bene e siamo davvero contenti”. L'Italia ha scolto la prima delle otto sedute d’allenamento che condurranno all'amichevole con la Moldavia. La delegazione azzurra è stata accolta cordialmente dal patron degli etnei, Pulvirenti. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arresti a raffica della squadra mobile etnea

  • Premiate le 14 migliori pizze della Sicilia orientale

  • Dimentica di inserire il freno a mano, muore schiacciata dalla sua auto

  • Bucato profumato? Come pulire la lavatrice

  • Centro storico, la polizia mette i sigilli al pub "Area 51"

  • Cosa fare a Catania, i 15 eventi del week-end: Polpette in Festival, Sagra dei Fritti, Festa del Fungo Porcino

Torna su
CataniaToday è in caricamento