Arrestato Marco Battaglia, il capogruppo dei Santapaola a Picanello

Diversi pentiti lo indicavano come gestore di alcune piazze di spaccio riconducibili al gruppo di Picanello

La polizia ha arrestato a Catania Marco Battaglia, 49 anni,considerato il capogruppo dei Santapaola a Picanello. Dovrà rispondere di associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, con l'aggravante del ruolo direttivo, nonché quella della finalità mafiosa. Nei suoi confronti la squadra mobile ha eseguito una misura cautelare emessa dopo la sentenza di primo grado, di due giorni fa, che lo ha riconosciuto colpevole dei reati contestati e condannato a 30 anni di reclusione. L'uomo era stato arrestato già nel novembre 2010 nell'ambito dello stesso procedimento, per spaccio di sostanze stupefacenti in concorso con un altro soggetto. E' stato poi rinviato a giudizio. Diversi collaboratori di giustizia della cosca Santapaola-Ercolano lo indicavano come gestore di alcune piazze di spaccio riconducibili al gruppo di Picanello e gli è stato contestato il reato di associazione per delinquere finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, con l'aggravante del ruolo direttivo, nonché l'aggravante della finalità mafiosa. Battaglia dopo l'arresto è stato condotto nel carcere di Bicocca.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

  • Superbonus edilizia: "Accelerare i tempi, serve meno burocrazia"

Torna su
CataniaToday è in caricamento