Coronavirus a Catania: farmaci a domicilio, spesa solidale, beneficenza: tutti i numeri utili

Il comune di Catania e le diverse associazioni di volontariato si stanno attivando al meglio per fornire supporto, di qualunque tipo, alle famiglie in difficoltà, ai senza tetto o a chiunque ne abbia bisogno

In questo periodo di emergenza sono molte, purtroppo, le famiglie in difficoltà economica che fanno fatica a sopravvivere.Per questo motivo, anche a Catania e provincia, si è cercato e si sta cercando, tramite le istituzioni, le associazioni di volontariato e le imprese, di fornire aiuto. I servizi che sono stati attivati sono innumerevoli: piattaforme di crowdfunding, aiuto ai senza tetto, spesa e farmaci a domicilio, supporto psicologico, mappe del commercio a domicilio. E' inoltre possibile, scrivendo ai seguenti indirizzi (redazione@cataniatoday.it o flavio.sirna@citynews.it) segnalare le iniziative di solidarietà che sono tutt'ora attive sul territorio. 

Catania aiuta Catania

Il sindaco della città etnea Salvo Pogliese ha annunciato l'avvio di una raccolta fondi in favore delle famiglie più bisognose data l'insufficienza del fondo di 1,7 miliardi di euro messo a disposizione per contrastare l'emergenza Coronavirus. Il contributo può essere versato nella piattaforma di crowdfunding: gofundme.com/f/catania-aiuta-catania. E' inoltre possibile sostenere la campagna #Catania aiuta Catania anche con bonifico bancario, IBAN: IT43D0200816917000105890235 Causale: Catania salva Catania (facoltativo aggiungere cognome e nome o denominazione donatore), intestato a Comune di Catania.

Senza tetto - Punto vendita per panini ed acqua gratis e numero di emergenza 

Il Comune di Catania, per sopperire alla chiusura dell'help-center della Caritas (chiuso fino al prossimo 3 aprile per l'impossibilità di osservare le norme sul distanziamento sociale) a causa dell'emergenza Coronavirus (si continua comunque a dare supporto agli assistiti mediante utilizzo delle chat su Facebook ed Instagram o anche via mail), ha messo a disposizione della cittadinanza un numero telefonico (attivo 24 ore su 24) per segnalare i casi più problematici di senza tetto che necessitano di assistenza: 380-7720122. Inoltre il Gruppo CRAI-Radenza ha messo a disposizione un proprio punto vendita per fornire gratuitamente ogni giorno panini ed acqua ai senza tetto. Alla distribuzione provvedono gli operatori della Cooperativa Mosaico. Grazie alla collaborazione del MAAS si sta riuscendo anche a fornire prodotti al fresco.

Spesa solidale

Sono molte le iniziative poste in essere da diverse associazioni. Lo scorso 30 marzo per esempio Legambiente ha lanciato '100 carrelli per Catania'. Attraverso una piattaforma di crowdfunding www.laboriusa.it per adottare alcune famiglie maggiormente bisognose e consegnare beni di prima necessità acquistati dai produttori del territorio. E' possibile anche fare una donazione cliccando su questo link: https://www.paypal.me/bhopmagazine.

La comunità dei Frati Minori di Piazza Santa Maria di Gesù ha invece istituito 'Il Mercatino della Carità', ossia una pagina web per fare incontrare chi ha bisogno con chi vuole donare. Tutte le informazioni possono essere reperite al seguente link. E' possibile anche effettuare delle donazioni al seguente IBAN: IT 03B0306909606100000117826 CAUSALE: EMERGENZA CORONAVIRUS.

Scontrino sospeso - Il Progetto Solidale denominato “Lo scontrino sospeso” ideato da Alessia Sudano, e sostenuto a livello nazionale dal Movimento Difesa del Cittadino prende il via anche a Catania a far data dal 6 Aprile  2020. Ai Supermercati che operano sul territorio Catanese si è chiesto di voler provvedere a ricevere quanto i loro clienti vorranno lasciare (da € 5,00 in su) in una speciale cassa, cassa denominata de “Lo scontrino sospeso”. 

Ogni attività viene lasciata libera di decidere dove collocarla e come pubblicizzarla all’interno del proprio spazio (elencando anche i beni che possono essere acquistati con il buono).

Questa Cassa servirà a incamerare fondi per dare vita a dei bonus da €30,00 per nucleo familiare, a settimana (chi ne usufruirà lascerà al Supermercato: copia della propria carta identità e controfirmerà il foglio della privacy nel quale dichiarerà chi compone il proprio nucleo familiare). Firmerà ogni volta un foglio, predisposto dai Supermercati, nel quale si evincerà di quanti buoni usufruirà nel tempo.

I buoni cominceranno ad essere elargiti dal 13 Aprile , mentre dal  6 Aprile si potrà già contribuire alla Cassa de Lo Scontrino Sospeso.

Ad oggi i Supermercati su Catania che hanno deciso di aderire a Lo Scontrino Sospeso sono: CRAI SUPERMERCATI-V.LE VITTORIO VENETO, N.161  -   CATANIA  -   CT, CRAI SUPERMERCATI-V.LE RAPISARDI, N.234/258  -   CATANIA  -   CT, CRAI SUPERMERCATI-VIA PATANE' ROMEO, N.16/26  -   CATANIA  -   CT, CRAI SUPERMERCATI-VIA ANDRONE, N.1/3  -   CATANIA  -   CT, CRAI SUPERMERCATI- VIA FABIO FILZI, N.8  -   CATANIA  -   CT, CRAI SUPERMERCATI-VIA MUSCATELLO, N.20/22  -   CATANIA  -   CT, CRAI SUPERMERCATI-VIA GIUFFRIDA, N.51  -   MASCALUCIA  -   CT.

Spesa a domicilio per gli 'Over 65'

Lo scorso 12 marzo 2020 è stato firmato un protocollo tra  Anpas Comitato Regionale Sicilia, Croce Rossa Comitato Regionale Sicilia, Misericordia Comitato Regionale Sicilia ed il Gruppo Arena per la gestione del servizio di consegna a domicilio della spesa alimentare. Una rete virtuosa di aiuto a favore delle persone costrette a casa perché con più di 65 anni, ammalate o con disabilità ma anche per tutti coloro che non possono contare sulla rete familiare a causa delle restrizioni negli spostamenti (ad esempio parenti in quarantena). I volontari saranno abilitati ed in grado di assistere le persone più anziane ed i soggetti più deboli negli acquisti di generi alimentari e di prima necessità in tutti i punti vendita della Sicilia ad insegna Decò, Iper e SuperConveniente, con la consegna dei beni effettuata gratuitamente dai volontari direttamente a domicilio (senza accedere alle abitazioni), così da non permettere loro di far correre rischi legati al contagio uscendo di casa. Per cercare ulteriori volontari il Comune di Catania ha pubblicato sul sito istituzionale "comune.catania.it" un avviso aperto ai soggetti che hanno sede legale o operativa nel Comune di Catania e svolgono specifiche attività sociali, nel campo dell’assistenza, accoglienza, informazione, sostegno socio-psicologico, distribuzione farmaci e generi di conforto. Le richieste vanno presentate tramite Pec, all'indirizzo comune.catania@pec.it, anticipate via email all’indirizzo: poinclusionesociale.politichesociali@comune.catania.it. Lo scorso 21 marzo è stato inoltre pubblicato un bando che ricerca imprese del settore 'terziario' per aderire al servizio 'consegna spesa e farmaci a domicilio'.  Anche sul sito del Comune di Catania è presente un elenco (in aggiornamento) di tutti gli esercizi commerciali che forniscono servizi a domicilio.

Servizi sociali, pacchi spesa, serivizio colazione, servizio serale di unità di strada

Servizi sociali del Comune di Catania in Via Cardinale Dusmet n.141 tel. 095.7422692 o 095.7421111 per beneficio buoni acquisto spesa alimentare da €25,00 o €50,00 e buono famiglia da €280,00 mensile per pagamento affitto casa e utenze domestiche (si attende nei prossimi giorni il decreto per il reddito di emergenza da €600,00 da richiedere sempre al Comune).

Pacchi spesa alimenti per famiglie da ritirare dal lunedì al venerdì mattina presso l'emporio solidale di Accoglienza e Solidarietà in Via Luigi Sturzo n.91 tel. 095.536164 (il mercoledì e il giovedì dalle 12:00 alle 14:00 è attiva una distribuzione di alimenti tipo pranzo a sacco).

Servizio colazione presso il Centro Cavalieri della Mercede in Via Antonino di Sangiuliano n.58 tel. 095.532753 dal lunedì al venerdì mattina

Servizio mensa distribuzione pasti presso il Centro Suore Missionarie Madre Teresa di Calcutta in Via Giuseppe Verdi n.144 tel. 095.539999 dal lunedì alla domenica alle ore 16:30 (escluso il mercoledì e il giovedì)

Servizio serale di unità di strada dal lunedì alla domenica per persone senza dimora organizzato dalla Croce Rossa Italiana di Catania tel. 095.434129,Comunità di S.Egidio di Catania tel. 095.2967861 e Cooperativa Mosaico tel. 095.8264103

Farmacie a domicilio

Sono innumerevoli (clicca qui per individuarle) le farmacie che forniscono il servizio a domicilio per consentire a tutte le categorie interessate di potersi curare senza necessità di dover abbandonare la propria abitazione.

Supporto psicologico - Asp Catania

L'ASP Catania ha attivato ben 11 linee telefoniche dedicate al sostegno psicologico per:aiutare ad affrontare il disagio legato all'attuale stato di emergenza; fornire assistenza a chiunque viva le ansie e le paure legate alla percezione di pericolo, alle difficoltà dovute al periodo di quarantena, all'isolamento domiciliare; il sostegno genitoriale dei figli. Il servizio - attivo ogni giorno dalle ore 9.00 alle ore 13.00, e il lunedì, il martedì e il mercoledì dalle ore 15.00 alle ore 18.00 - integra le attività quotidianamente erogate per via telefonica in tutti gli ambulatori di psicologia dell'Asp di Catania, in coerenza con le disposizione governative nazionali e regionali.

I nuovi numeri attivati, sono i seguenti: 095.2540983, 095.2540984, 095.2540985, 095.2540986, 095.2540987, 095.2540988, 095.2540989, 095.2540990, 095.2540991, 095.2540992, 095.2540993. Sportello informazioni, raccomandazioni, servizio sociale Asp Catania: https://www.aspct.it/Comunicazione/Coronavirus.aspx.

Supporto psicologico - Sportello LILT Catania per pazienti oncologici e loro familiari

La LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) di Catania ha istituito un nuovo servizio di consulenza psicologica a distanza per pazienti oncologici e loro familiari per fornire un valido sostegno ad una delle fasce più fragili della popolazione, quali sono i pazienti oncologici. Si potrà fruire del servizio tramite videochiamata gratuita mediante Skype, scaricando l’applicazione su telefoni, tablet, PC e Mac. Con quanti avessero difficoltà ad accedere a Skype, la LILT di Catania concorderà un sistema diverso per attivare la consulenza a distanza.

La consulenza si potrà attivare tutte le mattine dalle 9 alle 12 nelle giornate di lunedì martedì, giovedì, venerdì, e tutte le sere dal lunedì al venerdì dalle 18:30 alle 21.

Chi fosse interessato, può inviare una mail all’indirizzo legatumoricatania@gmail.com, o un messaggio alla Pagina Facebook LILT Lega Tumori Catania, o ancora chiamare il numero 351 863 36 22, specificando nome, cognome, codice fiscale, numero di telefono e fascia oraria prescelta.

Spesa, pranzi, cene e commercio a domicilio a Catania

Già da qualche giorno è disponibile su Catania Today un form attraverso il quale registrare la propria impresa/azienda che vuole fornire un qualunque tipo di servizio a domicilio. Questo ha permesso di creare una lista (in costante aggiornamento) sia delle attività che permettono di avere spesa e/o cibo a domicilio che di tutti gli altri esercizi commerciali che attualmente sono chiusi ma che sono comunque in grado di far recapitare tutti i prodotti necessari a casa degli interessati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento