Martedì, 21 Settembre 2021
Attualità

Giudice di pace a Mascalucia, prima bozza di convenzione contro la chiusura

L'ordine degli avvocati di Catania ha espresso soddisfazione per l'avvio dell'iter con i Comuni interessati

Arrivata oggi la firma della bozza di convenzione da parte dei sindaci interessati, parte così l’iter per evitare la chiusura della sede dell'ufficio giudiziario di Mascalucia. Ora la palla passa ai diversi consigli comunali per la ratifica dell’accordo che prevede personale e risorse adeguate, quindi al ministero di Giustizia e al Presidente del Tribunale Etneo. Soddisfazione da parte del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Catania, presente anche alla riunione di oggi con la tesoriera del Coa, Lucia Spampinato e il consigliere Luigi Maria Vitali, che hanno sottolineato: “Il buon funzionamento dell'ufficio del Giudice di Pace di Mascalucia (ed evitarne la chiusura) è una priorità per i cittadini e per gli Avvocati. Un presidio strategico per l'efficienza ed efficacia della macchina giudiziaria nel territorio etneo, nei paesi interessati, ma anche per evitare le negative ricadute sull’omologo ufficio della nostra città. Quello di oggi è un ulteriore passo avanti, ma teniamo la guardia alta per evitare che ci possano essere ulteriori intoppi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giudice di pace a Mascalucia, prima bozza di convenzione contro la chiusura

CataniaToday è in caricamento