rotate-mobile
Attualità

Ospedale Cannizzaro, prelievo multiplo di organi: il quarto di quest'anno

A donare fegato e reni è stata una persona deceduta a causa di una emorragia cerebrale spontanea dopo tre giorni di ricovero in Anestesia e Rianimazione

È stato eseguito un nuovo prelievo multiplo di organi all’Ospedale Cannizzaro di Catania, il quarto del 2021. A donare è stata una persona deceduta a causa di una emorragia cerebrale spontanea dopo tre giorni di ricovero in Anestesia e Rianimazione, dove era stata trasferita dal Pronto Soccorso. Il consenso ai medici è stato dato dai familiari. Al termine delle operazioni, protratte per diverse ore, sono stati quindi prelevati il fegato e i reni, da parte di due diverse équipe di centri specializzati siciliani. "Ringrazio i familiari della persona deceduta che, sebbene in un momento di forte turbamento, hanno espresso il consenso alla donazione degli organi – ha dichiarato il dott. Salvatore Giuffrida, direttore generale dell’Azienda Cannizzaro – e tutti gli operatori sanitari impegnati nella complessa procedura, che si sono ancora una volta spesi con professionalità e umanità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale Cannizzaro, prelievo multiplo di organi: il quarto di quest'anno

CataniaToday è in caricamento