Giovedì, 21 Ottobre 2021
Attualità

Produzione vaccini, la Uil-Uiltec: "Grazie a Giulia Grillo per aver raccolto il nostro appello"

Lo dichiara la segretaria generale Enza Meli, manifestando apprezzamento per l’iniziativa assunta in queste ore dalla parlamentare catanese, ex ministro della Salute

“Diamo atto all’onorevole Giulia Grillo di avere dato seguito con coerenza e impegno, da catanese e da ex ministro della Salute, al suo impegno assunto in occasione del convegno Uil-Uiltec: Produrre vaccini a Catania. Perché no?! Il suo autorevole parere sulla questione, la conseguente richiesta di incontro con il ministro Gianfranco Giorgetti, sono conferma di quanto siano basate su fondatissime ragioni di buon senso le nostre richieste a Pfizer, recentemente ribadite dal nostro segretario regionale Claudio Barone”. Lo dichiara la segretaria generale della Uil di Catania, Enza Meli, manifestando “apprezzamento” per l’iniziativa assunta in queste ore dalla parlamentare catanese Giulia Grillo, ex ministro della Salute, per sollecitare la produzione di vaccini antiCovid nello stabilimento etneo di Pfizer. “Attendiamo adesso con fiducia – aggiunge Enza Meli – risposte concrete dal ministro allo Sviluppo economico, certamente sensibile alle esigenze di tutela del diritto alla vita dei cittadini dalla minaccia del Covid 19 e di salvaguardia del patrimonio lavorativo costituito dallo stabilimento catanese della multinazionale del farmaco. Con Claudio Barone e con la segretaria organizzativa della Uil Sicilia Luisella Lionti, promotori del convegno del 29 luglio assieme a Uil e Uiltec etnee, vogliamo sottolineare ancora una volta che l’Italia ha bisogno di vaccini e Pfizer può produrli nel suo stabilimento di Catania. Basta silenzi sugli investimenti in nuove linee produttive, non solo anti-Covid. Il colosso del farmaco destini gli incrementi di fatturato anche per progettare e creare futuro anche nella nostra Isola. E faccia presto, perché una linea di fabbricazione dei vaccini non si crea in pochi giorni”. All’iniziativa Uil-Uiltec del 29 luglio nella “sala Geraci” erano intervenuti, oltre l’onorevole Giulia Grillo, il sindaco Salvo Pogliese e l’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza. Per la Uil, Claudio Barone ed Enza Meli con Luisella Lionti. Per la Uiltec, il coordinatore regionale Andrea Bottaro e il segretario territoriali Alfio Avellino insieme con Mimmo D’Antone, componente della segreteria provinciale, e Ornella Greco, rappresentante sindacale in Pfizer.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Produzione vaccini, la Uil-Uiltec: "Grazie a Giulia Grillo per aver raccolto il nostro appello"

CataniaToday è in caricamento