rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Ingegneria

Progettazione tecnologica e sostenibilità, 50 docenti a convegno al Dicar

Focus su transizione ecologica, recupero del patrimonio edilizo moderno e storico, e innovazione nel campo dell'Architettura tecnica

Sono più di 50 i docenti di Architettura Tecnica provenienti da 21 Università Italiane presenti oggi presso l'Aula Magna di Ingegneria per discutere sul futuro della ricerca e della didattica nel settore della progettazione tecnologica degli edifici. Un intenso programma di lavoro che - dopo i saluti istituzionali della prorettrice prof.ssa Vania Patanè, del direttore del Dipartimento Ingegneria Civile Architettura prof. Enrico Foti e dell’assessore Enrico Trantino in rappresentanza del Comune di Catania, nonché dai presidenti degli Ordini professionali degli ingegneri, degli architetti, delle Fondazioni e dell’Ance - vedrà numerose relazioni suddivise in due sessioni. La sessione sulla ricerca scientifica, coordinata dal prof. Santi Maria Cascone dell'Università di Catania, ospiterà la relazione introduttiva del prorettore vicario dell'Università Politecnica delle Marche prof. Marco D’Orazio, il quale presenterà i risultati della produzione scientifica del settore; seguono gli interventi della prof. Rossella Corrao (Palermo) che proporrà una sintesi dei principali orientamenti della ricerca; del prof. Placido Munafò (Ancona) che approfondirà i temi della ricerca applicata; del prof. Vincenzo Sapienza (Catania) che illustrerà il ruolo dei laboratori di ricerca finalizzati al trasferimento tecnologico e alla realizzazione di prototipi; del prof. Enrico Sicignano (Salerno) che illustrerà le prospettive di ricerca collegata al PNRR; del professor Luigi Mollo (Caserta) che proporrà una riflessione sui criteri valutazione della ricerca, Antonio Fioravanti (Roma) che tratterà dei laboratori virtuali integrati con quelli fisici.

La sessione pomeridiana sulla didattica, coordinata dal prof. Fabio Fatiguso del Politecnico di Bari, sarà incentrata sulle relazioni introduttive del prof. Renato Morganti (Aquila,) che ha svolto l’attività di raccordo tra i presidenti dei corsi di laurea in Ingegneria Edile-Architettura, e del prof. Francesco Polverino (Federico II di Napoli) che presenterà lo stato dell’arte della didattica di Architettura Tecnica in Italia. Seguiranno gli interventi programmati dei proff. Angela Moschella (Catania,) Placido Munafò (Ancona), Edoardo Currà (Roma), Gaetano Sciuto (Catania), Carlo Atzeni (Cagliari), Corrado Fianchino (Catania), Raffaella Lione (Messina), Marina Fumo (Napoli), Marco Ferrero (Roma), Enrico Dassori (Genova). Al centro del confronto scientifico: i temi della progettazione tecnologica nell'ottica della sostenibilità sociale, economica e ambientale e della transizione ecologica; gli aspetti prestazionali dell'architettura; il recupero del costruito del moderno e storico; l'innovazione e la sperimentazione; il trasferimento tecnologico dei risultati delle ricerche. A tenere la relazione di sintesi dell'intenso programma dei lavori sarà il presidente dell'Associazione Scientifica dell'Architettura Tecnica (Ar.Tec) prof. Riccardo Gulli dell’Università degli Studi di Bologna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Progettazione tecnologica e sostenibilità, 50 docenti a convegno al Dicar

CataniaToday è in caricamento