rotate-mobile
Aziende

Arriva il panettone solidale ChristmasLAD

Torna anche quest’anno l’iniziativa “dolce” di LAD Onlus per sostenere le attività di WonderLAD In collaborazione con Aries Pasteria, EcorNaturaSì e Simeto

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Anche un panettone può fare la differenza. Se poi il panettone è LAD, la differenza può farla doppia. Innanzitutto perché è biologico, in linea con la cura che LAD Onlus ha per la cultura della sana alimentazione, nel rispetto del Pianeta e di Madre Natura, anche quando si tratta di un prodotto gustoso come il tipico dolce natalizio. Ricordandoci, anche sotto le feste, il valore di ogni nostra scelta, che a seconda dei casi può andare a beneficio o a scapito dell’ambiente.

Inoltre, l’iniziativa è la dimostrazione concreta di come, ancora una volta, l'unione fa la forza, soprattutto quando è per una buona causa. Il panettone ChristmasLAD, infatti, è il frutto della collaborazione di alcune aziende che hanno sposato il progetto della Onlus catanese, mettendosi in moto attivamente affinché LAD potesse realizzare, anche quest’anno, il suo desiderio di dolcezza in vista del Natale ormai prossimo. Il sodalizio mette al fianco di LAD Onlus l’azienda artigiana Aries Pasteria di Vidor (TV), che produrrà i panettoni con ingredienti biologici provenienti dalle aziende agricole dell’ecosistema NaturaSì, insieme a EcorNaturaSì e Simeto (la società proprietaria dei negozi NaturaSì di Catania e Siracusa) che si occuperanno della distribuzione e della vendita.

«Il tempo speso a raccontare la nostra iniziativa è un tempo di "semina"» commenta Cinzia Favara, psicologa e arte-terapeuta, presidente di Lad Onlus, di cui è anche fondatrice insieme al marito Emilio Radazzo. «Incontriamo personalmente i nostri interlocutori, che poi diventano nostri sostenitori, che sia un’azienda, un’associazione, una fondazione, ma anche un singolo. E questo per spiegare e trasmettere in prima persona l’anima del progetto cui abbiamo dato vita più di 20 anni fa». Un progetto che, seguendo i principi del “Cure&Care”, ovvero del curare e prendersi cura della persona, si occupa con particolare dedizione dei bambini con malattia oncologica, malattia che rischia di travolgere ogni aspetto della loro quotidianità. Ed è con l’arte-terapia che LAD Onlus protegge la sfera dell’immaginario e dell’immaginale nei piccoli pazienti, aprendo per ognuno di loro uno spiraglio di colore e creatività in grado di sfondare il muro nero della malattia, delle cure dolorose e dell’ospedalizzazione, anche dopo il ritorno a casa alla fine del percorso terapeutico.

«Tantissime ore e tantissimi giorni del nostro tempo, che sia feriale o festivo non ha importanza, li trascorriamo per fare conoscere le nostre attività ai nostri possibili sostenitori» spiega Favara. «Investiamo molte energie nel creare le condizioni che ci consentano di avere la possibilità di raccontare i nostri progetti, per comunicare e diffondere il messaggio che portiamo con noi. Nonostante la frenesia che ci circonda, continuiamo a credere che il tempo sia un mezzo da adattare ai nostri fini e non un contenitore predefinito da usare in forma di ritaglio».

È anche così che è nata l’amicizia tra LAD e NaturaSì, che per il secondo anno consecutivo ha deciso di contribuire alla realizzazione del progetto WonderLAD con la fornitura del panettone artigianale prodotto da Aries, azienda trevigiana legata all’ecosistema NaturaSì, pioniera del Bio nell’ambito della produzione di pane, biscotti, pizze e dolci per le ricorrenze. L’iniziativa dei “panettoni solidali”, i cui proventi andranno a sostegno delle attività di LAD Onlus e della “casa degli abbracci” WonderLAD, è così arrivata quest’anno alla sua seconda edizione, dopo il successo riscontrato l’anno scorso, quando i panettoni LAD sono andati a ruba grazie all’impegno di tutta la comunità che si è mossa fattivamente per acquistarli. A partire dalle scuole di ogni ordine e grado, che si sono mostrate particolarmente sensibili e attive nel sostenere l’iniziativa.

«Questo ci restituisce con gioia ed entusiasmo tutte le energie, il tempo e le risorse anche personali che investiamo quotidianamente per portare avanti la missione di LAD» conclude Cinzia Favara. «Ed è una grande soddisfazione constatare ogni giorno che chi ha compreso il nostro grande progetto, ci segue e ci aiuta a realizzare i nostri desideri, che altro non sono se non i desideri e i sogni dei nostri piccoli pazienti e delle loro famiglie».

I panettoni ChristmasLAD si possono trovare presso i negozi NaturaSì di Catania e Siracusa e presso WonderLAD. Il ricavato della vendita andrà a LAD Onlus per il completamento di WonderLAD e le attività che si svolgono all’interno di questa grande casa degli abbracci, dove la bioarchitettura incontra l’arte-terapia e la solidarietà per il benessere psicofisico dei bambini affetti da gravi malattie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva il panettone solidale ChristmasLAD

CataniaToday è in caricamento