Solidarietà contro il virus: spesa a domicilio ai soggetti più deboli, in tutta la regione

Nasce un corridoio di solidarietà in tutti i suoi supermercati del Gruppo Arena per i volontari siciliani di Anpas, Croce Rossa e Misericordia, a favore delle persone costrette a casa

Nell’ambito delle attività messe in campo dal Governo, a seguito del Decreto Ministeriale denominato “Io Resto A Casa”, che limita spostamenti e uscite per evitare il contagio da Coronavirus, è stato firmato il 12 Marzo 2020 un protocollo d’intesa fra Anpas Comitato Regionale Sicilia, Croce Rossa Comitato Regionale Sicilia, Misericordia Comitato Regionale Sicilia ed il Gruppo Arena per la gestione del servizio di consegna a domicilio della spesa alimentare. Una rete virtuosa di aiuto a favore delle persone costrette a casa perché con più di 65 anni, ammalate o con disabilità ma anche per tutti coloro che non possono contare sulla rete familiare a causa delle restrizioni negli spostamenti (ad esempio parenti in quarantena).

I volontari saranno abilitati ed in grado di assistere le persone più anziane ed i soggetti più deboli negli acquisti di generi alimentari e di prima necessità in tutti i punti vendita della Sicilia ad insegna Decò, Iper e SuperConveniente, con la consegna dei beni effettuata gratuitamente dai volontari direttamente a domicilio (senza accedere alle abitazioni), così da non permettere loro di far correre rischi legati al contagio uscendo di casa, riducendo in questo modo l’eventuale rischio di contagio. Il Gruppo Arena ha messo in campo un sistema privilegiato per i volontari chiamati dai cittadini sopra indicati, disponendo di una cassa speciale dedicata ai volontari e consentendo loro l’accesso prioritario sia in entrata che in uscita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti gli interventi richiesti saranno erogati dai volontari con l’utilizzo dei dispositivi di sicurezza necessari a garantire la propria e l’altrui incolumità. L’importante protocollo regionale rappresenta un impegno da parte dei più importanti comitati di volontariato a carattere nazionale impegnati nel territorio siciliano e l’azienda leader della distribuzione in Sicilia, per rispondere allo smarrimento e alla paura con il coraggio e la solidarietà, rimanendo uniti e mantenendo vivo il senso di comunità. Per usufruire del servizio o ricevere ulteriori informazioni, è necessario contattare una delle sedi di Anpas, Croce Rossa, Misericordia presenti nel proprio comune. L’iniziativa sarà valida sino al termine della emergenza sanitaria Covid 19.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

  • Librino, in due sullo scooter con un neonato di 26 giorni nel mezzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento