Martedì, 21 Settembre 2021
CataniaToday

Bellamorèa in versione cartoon per parlare di autismo e di capacità dei giovani

“Ma di chi stamu parrannu”, tradotto in italiano: Ma di cosa stiamo parlando” è il nuovo brano dei Bellamorèa, il duo pop world formato dai fratelli siciliani Emanuele e Francesco di San Michele di Ganzaria in provincia di Catania.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Ogni mese propongono al loro pubblico un brano inedito con videoclip musicale associato per parlare di temi sociali e di legalità. Questa volta i Bellamorèa ci parlano dei giovani e le loro capacità, spesso non valorizzate. In una piazza Duomo catanese che si trasforma in un cartoon. A insegnar loro che la vita bisogna affrontarla come una sfida e che non bisogna arrendersi mai è Samuele, un ragazzo autistico. Il videoclip racconta la storia di un giovane artista di strada, inizialmente deriso e ignorato che, grazie all’aiuto di una monetina. Si proietta in una realtà ideale rappresentata da un cartone animato in cui tutti lo apprezzano e lo acclamano. Lo smarrimento della monetina spesso lo riporta all’amara condizione iniziale, ma interviene ad aiutarlo Samuele, un ragazzo autistico, dandogli la possibilità di veder realizzati i suoi sogni. Si sovrappone a tutto ciò il potenziale musicale, espresso dalla chitarra che grazie al suadente suono, ribalta la realtà al giovane artista a cui viene riconosciuto il suo talento, si riappropria degli apprezzamenti della gente e soprattutto conquista l’amore desiderato. “Nel mondo del far west, dentro ad un cartone animato, i sogni e realtà si fondono - hanno detto i Bellamorèa - i giovani sono spesso emarginati, demotivati e buttati giù anziché incoraggiati, stimolati e anche premiati. Samuele continua il duo - è un ragazzo autistico che ci insegna che nella vita non bisogna mai arrendersi e di continuare a sognare nonostante gli ostacoli che la vita può presentare. Voliamo con la fantasia - concludono - facendo in modo che le cose belle diventino dei mezzi per uscire da vari momenti di difficoltà” LINK VIDEO: https://youtu.be/O9L6oySWieI FACEBOOK – www.facebook.com/fratelliBunetto MORE MUSIC – www.youtube.com/c/Bellamorea/videos SUBSCRIBE HERE – www.youtube.com/c/Bellamorea/featured MINI BIOGRAFIA – I fratelli Emanuele e Francesco Bunetto, in arte “Bellamorèa”, sono un duo di cantanti di musica popolare del Mediterraneo e creano con voci e strumenti della tradizione del sud l’incanto e la bellezza dei suoni naturali. Il progetto musicale dei fratelli Bunetto chiamato “Med World Tour” ha lo scopo di rappresentare la cultura musicale del mediterraneo, in tutto il mondo. Si sono già esibiti in America, Giappone, Germania, Inghilterra, Belgio, Malta e Italia. Attualmente sono in fase di registrazione di diversi inediti e cover di musica popolare del Mediterraneo riadattate da loro con la realizzazione dei videoclip musicali. Hanno infatti collaborato con Phil Palmer, Leo Gullotta, Nino Frassica, Tony Sperandeo, Lucia Sardo, Paride Benassai, Roberto Lipari, Giovanni Cacioppo, Carlo Muratori, Mario Incudine, Ernesto Maria Ponte, Francesco Castiglione, Faisal Taher, Chris Clun, Max Busa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bellamorèa in versione cartoon per parlare di autismo e di capacità dei giovani

CataniaToday è in caricamento