Alimentazione

Dieta post-vacanze estive? Alcuni consigli

Capita ovviamente a tutti, durante il periodo delle ferie, di lasciarsi andare a qualche eccesso di troppo dal punto di vista alimentare e di voler ovviare a qualche chilo di troppo con una regime alimentare equilibrato

La dieta post-vacanze, o perlomeno la voglia di iniziare un regime alimentare equilibrato, è un classico che si ripete praticamente ogni anno nel mese di settembre dopo che nei periodi estivi si è abbondato con bibite gassate, gelati, granite, alcolici e grigliate.

Di seguito, più che una dieta, ecco alcune regole da seguire al rientro dalle vacanze per quanto riguarda l'alimentazione.

- non saltare mai i pasti, soprattutto la colazione. Bisogna avere sempre le energie sufficienti per iniziare la giornata. A colazione vanno bene cereali integrali e frutta controllando attentamente gli zuccheri

- evitare i cibi troppo grassi e troppo calorici, meglio gli zuccheri naturali presenti nella frutta. Ridurre al minimo fritti e cibi ad alto contenuto calorico. L'assunzione di calorie va ridotta soprattutto la sera, a meno che non si faccia attività fisica

- assumere tanti liquidi, ma evitare del tutto le bevande che contengono zuccheri. Bere almeno 1,5-2 litri di acqua al giorno e tisane senza zucchero. Niente succhi di frutta e nemmeno spremute d'arancia (è meglio attendere la stagione ad hoc).

- prediligere frutta, verdura, legumi e cereali integrali perchè sanno appensantire fornendo al contempo il quantitativo necessario di energia. Sono perfetti a maggior ragione per coloro che non vogliono assumere carne o in generale proteine animali

- alla dieta deve essere necessariamente accompagnata l'attività fisica: quest'ultima accelera il metabolismo e permette di perdere massa grassa ed aumentare quella magra. Se facciamo troppo sport e non dimagriamo la ragione principale è invece la crescita dalla massa muscolare

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dieta post-vacanze estive? Alcuni consigli

CataniaToday è in caricamento