Dormire meglio? Gli alimenti da evitare a cena

Esistono degli alimenti che se consumati durante la cena possono disturbare il sonno: ecco quindi arrivare alcuni consigli su come rendere più 'sostenibile' il pasto serale e lungo e duraturo il sonno notturno

La cena è un pasto che non deve essere assolutamente sottovalutato perchè influisce in maniera importante sul riposo notturno: la qualità del sonno è fortemente influenzata dai cibi, dai principi attivi in essi contenuti e dal potere calorico degli alimenti.

Ragione per la quale per dormire bene è importante scegliere con cura gli alimenti: ecco quelli da evitare ed alcuni da preferire per ridurre insonnia e disturbi del sonno.

Cena - Alimenti da evitare

Alimenti eccitanti - Cioccolato, alcool, caffè stimolano il sistema nervoso ed incidono sulla ciclicità del sonno. L'alcool è il principale responsabile della frammentazione della fase REM, va necessariamente metabolizzato (60-80 minuti) prima di andare a letto.

Carne rossa - Va evitata o eliminata per chi soffre di insonnia perchè al suo interno c'è un aminoacido (tirosina) che agisce da stimolante mentale. Meglio le carni bianche ed il pesce, soprattutto quello azzurro.

Frutta secca - Mandorle, noci, pistacchi sono ricchi di acidi grassi che regolano il livello di colesterolo nel sangue ed accelerano il metabolismo. Il loro consumo a cena è quindi da evitare per evitare effetti stimolanti.

Liquirizia - Ha proprietà antinfiammatorie, gastro-protettive, antivirali ed antiossidanti che le permettono di agire positivamente sulla pressione sanguigna. Ma se viene assunta la sera prima di dormire causa un aumento della funzione cardiaca ed un conseguente stato di maggiore attività fisica e mentale che mal si concilia con la necessità di andare a letto.

Alimenti lievitati - Il lievito contenuto per esempio in pane e pizza interferisce con il normale decorso della digestione e disturba il sonno causando gonfiori addominali. Per lo stesso motivo dovrebbe evitarsi la birra. Se proprio non si riesce a rinunciare alla pizza durante una serata con gli amici meglio sceglierla leggera ed a lievitazione naturale e lunga.

Cena - Alimenti da preferire o da non consumare in eccesso

Pasta, riso ed altri carboidrati -  Sono considerati colpevoli di fare ingrassare se consumati durante la cena. In realtà a supporto di questa tesi non c'è alcuna evidenza scientifica (a meno che non se ne faccia un consumo eccessivo). I carboidrati, al contrario, contengono alte quantità di serotonina, indicati per chi soffre di ansia ed insonnia: se consumati a cena si potrà andare a letto con meno pensieri.

Per coloro che invece vogliono mantenere la linea ed avere sempre una situazione di benessere ideali per la cena i cereali integrali con condimenti leggeri (verdure al vapore). Da evitare lasagne, pasta ripiena con insaccati vari che a causa dell'eccessiva quantità di sale aumentano la sete e disturbano il sonno.

Avena - E' un cereale che distende i nervi ed il sistema nervoso, favorendo così il sonno. E' infatti utilizzato in tutti gli integratori per il relax e negli ansiolitici omeopatici. L'alto contenuto di fibre, inoltre, favorisce la digestione ed abbatte il colesterlolo. Il suo basso indice glicemico (ricco di proteine ed acidi grassi essenziali) inibisce la fame nervosa e gli attacchi di fame notturni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Santapaola-Ercolano, blitz dei carabinieri del Ros: i nomi degli arrestati

  • La spartizione dei soldi del clan Santapaola-Ercolano: "C'è u nanu ca tuppulìa"

  • Aggressione ai poliziotti al "Tondicello", presi gli autori

  • Blitz dei carabinieri del Ros: arresti e sequestro di beni al clan Santapaola-Ercolano

  • Cade lampione su passante mentre allestiscono luci di Natale in via Etnea

  • Poste Italiane cercano portalettere anche a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento