rotate-mobile
Alimentazione

Cromoterapia ed alimentazione - Cosa c'è da sapere

Ogni singolo alimento, a seconda del suo colore, è in grado di poter determinare emozioni: e spesso viene scelto in base al nostro stato d'animo

Spesso i colori fungono da terapia in grado di poter dare equilibrio alle emozioni ed ai comportamenti anche quando siamo a tavola. Il colore del cibo fornisce informazioni sulla sua qualità e sulla sua freschezza, influenzando le nostre scelte alimentari (scegliamo spesso il colore più affine al nostro stato d'animo). 

I colori sono costituiti da onde elettromagnetiche con una loro frequenza specifica e queste frequenze inviano messaggi che sollecitano risposte sotto forma di energia, attraverso la vista, la pelle e la calotta cranica. 

Esistono alcune teorie secondo le quali i colori dilatano o restringono i vasi sanguigni, aumentano la produzione di globuli rossi, bianchi ed enzimi, rinforzano il sistema immunitario e i tessuti e favoriscono l'ossigenazione del sangue. 

Secondo la psicologa Gaia Vincenzi i colori possono essere classificati in 5 classi: arancione, rosso, verde, blu, e bianco. Ad ogni classe appartengono tanti alimenti ed altrettante emozioni. 

Alimenti arancioni/gialli (meloni, agrumi, zucca, pesche, carote, ananas) - Gli alimenti che rientrano in questa categoria migliorano la percezione e la speranza, inducono serenità, allegria, ottimismo, stimolano l'appetito. Il giallo invece aumenta la capacità di concentrazione e sembra in grado di liberare la mente dai pensieri negativi.

Alimenti rossi (pomodori, fragole, ravanelli, uva rossa, melograno, ciliegie, peperoncino) - Il rosso è collegato a forza e sicurezza, ha effetti positivi contro malinconia, depressione ed insicurezza. Aumenta il battito cardiaco e la frequenza respiratoria, migliorando la circolazione del sangue.

Alimenti verdi (avocado, cetrioli, lattuga, rucola, olive, spinaci, asparagi, fagiolini, lime, piselli, kiwi, broccoli, prezzemolo, basilico) - Il verde è il colore della natura, del relax, della calma e della serenità. A livello fisico è in grado di disintossicare e degongestionare l'organismo. Molto utile in caso di mal di testa, nevralgie e febbre. 

Alimenti blu/viola (melanzane, frutti di bosco, prugne, radicchio, uva nera) - Il blu è il colore dell'intelletto, capace di creare distensione, tranquillità e fiducia. Aiuta in caso di stress, insonnia e nervosismo. Ha inoltre un potere purificante. Il viola è invece sintomo di intelligenza, conoscenza, santità e devozione religiosa.

Alimenti bianchi (latte, yogurt, formaggi, banane, mele, pere, aglio, ceci, cipolle bionde, finocchi) - Il bianco è il colore simbolo di purezza, verità, innocenza, freschezzza. Mangiare bianco aiuta ad affrontare la vita di ogni giorno con maggiore consapevolezza ed equilibrio. E' il colore che si sceglie quando si hanno buoni propositi e ci si sente carichi di energia. Gli alimenti di colore bianco hanno potere rivitalizzante ed aiutano a schiarire la mente.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cromoterapia ed alimentazione - Cosa c'è da sapere

CataniaToday è in caricamento