Uova fresche o da buttare? Tre metodi infallibili

Esistono dei metodi che ci possono permettere, quando non siamo in grado di conoscerne la scadenza, se un uovo può ancora essere consumato, deve essere buttato o deve essere consumato solamente cotto

Ci sono alcuni alimenti nei confronti dei quali è essenziale capire se si tratta di un prodotto fresco ed ancora commestibile: tra questi vanno annoverate sicuramente le uova.

Nel momento in cui, per un qualunque motivo, non è possibile conoscere la scadenza delle uova, esistono però alcuni metodi grazie ai quali poter capire se sono fresche ed ancora utilizzabili in tavola.

Test dell'acqua - Normalmente un uovo può essere mangiato fino a 28 giorni dopo dalla sua deposizione, ma di solito è meglio farlo sempre entro 15-20 giorni. Per fortuna praticamente sempre sulla confezione delle uova viene indicata sia la data di deposizione che quella di scadenza. Se però abbiamo buttato la confezione possiamo fare il test dell'acqua: immergiamo l'uovo in acqua fredda ed un po' di sale. 

Se l'uovo va sul fondo allora è fresco, se galleggia vuol dire che deve essere buttato. Se resta a metà strada si può consumare ma solo cotto. E' un metodo che si basa sul fatto che i gusci dell'uovo sono porosi e permettono il passaggio dell'aria e le uova fresche solitamente hanno pochissima aria.

Tecnica della speratura - Osservare l'uovo contro luce; se la sua camera d'aria risulta piccola e l'ombreggiatura è estesa su tutta la superficie, vuol dire che l'uovo è fresco.

Tenica della mobilità del tuorlo - Agitare l'uovo: se non percepiamo al suo interno alcun tipo di movimento vuol dire che è fresco perchè l'albume è denso ed attutisce il rumore; se non è fresco sentiremo il rumore del tuorlo contro il guscio e dovremo consumare l'uovo solo cotto.

Uova scadute, cosa fare - Un uovo scaduto può essere utilizzato per fare una maschera di bellezza fai-da-te sia per il viso che per i capelli; allo stesso modo i gusci dell'uovo essiccati al sole e tritati rappresentano un alleato contro le lumache in giardino; i gusci d'uovo insieme alle bucce di banana formano un potente fertilizzante da poter aggiungere alle piante. Possiamo usare l'uovo anche per curare punture di insetti: montare a neve il bianco d'uovo e distribuirlo sulla parte interessata per circa 30 minuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento