rotate-mobile
Alimentazione

Come conservare al meglio il cibo in frigorifero

Esistono alcuni piccoli accorgimenti che ci permetteranno di consumare sempre del cibo fresco e che protegge la nostra salute

Nonostante si abbia in casa un frigorifero con una efficiente funzionalità non sempre i cibi che vengono conservati al suo interno restano freschi.

Questo perchè esistono delle regole per mantenerli freschi e che ci permettono di proteggere al meglio la nostra salute quando li consumiamo. Ecco quali sono. 

Temperatura - Il cibo per durare nel tempo deve essere sempre conservato alla giusta temperatura, ossia 4 gradi (nelle zone più fredde del frigorifero) e 6 gradi (vicino alla porta laterale). I gradi quindi vanno ridotti in estate ed aumentati in inverno.

Come conservare il cibo in frigorifero

- Non deve essere mai sovraccaricato ed i prodotti devono essere sempre conservati all'interno di contenitori di vetro ed ermetici per evitare la contaminazione

- Non inserire mai cibo caldo per evitare eccessivi sbalzi di temperatura

- Nel ripiano alto vanno inseriti yogurt, latticini, salse o marmellate (è la parte meno fredda)

- Nel ripiano centrale, dove la temperatura aumenta, devono essere conservati tutti gli alimenti che dopo l'apertura devono essere consumati, ma anche del cibo cucinato o i salumi

- Nel ripiano in basso, la zona più fredda, vanno conservati alimenti come pesce o carne, che devono essere conservati per non più di 48 ore

- Nei cassetti, che insieme al ripiano alto sono la zona meno fredda, possono essere inseriti verdura, ortaggi (che non devono essere lavati per evitare la formazione di muffa)

- Nella zona della porta, la più calda del frigo, bisogna inserire tutti gli alimenti che devono stare in fresco come uova, burro, bevande

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come conservare al meglio il cibo in frigorifero

CataniaToday è in caricamento