Pasta in bianco e salute: verità e falsi miti

E' possibile consumare la pasta in bianco in modo consapevole ed evitare che da questo tipo di alimentazione ne possano derivare rischi per la nostra salute

Quando si hanno problemi di stomaco o quando si vuole mangiare dietetico non c'è niente di meglio, secondo la credenza popolare, della pasta in bianco

Il suo apporto calorico è di 360 Kcal pr 100 grammi, coi carboidrati che rappresentano l'80% del prodotto (si tratta di zuccheri potenzialmente nocivi per la salute).

Nel dettaglio si cercherà di spiegare come consumare la pasta in bianco in modo più consapevole e si chiarirà qualche dubbio.

Carboidrati - Non è vero che i carboidrati sono grassi, nella realtà il quantitativo di grassi presenti nei carboidrati è praticamente nullo. Ciò che nella pasta in bianco rappresenta un potenziale pericolo per la nostra salute sono gli zuccheri presenti che assorbiti comportano un aumento della glicemia. Un consumo eccessivo di carboidrati comporta un elevato valore glicemico.

Il segreto nel consumo della pasta in bianco sta qindi nella quantità e nella frequenza con la quale si consuma la pasta. I carboidrati che ingeriamo possono svolgere la funzione di produrre energia chimica, depositarsi sotto forma di glicogeno e trasformarsi in grassi.

Se si consumano quantità ridotte si potrà essere in grado di produrre la giusta energia senza eccedere con gli zuccheri e senza pericoli per la salute. Un consumo sopra la media aggiunto al consumo di zuccheri che sono presenti in altri alimenti comporterà un aumento di peso.

E' inoltre necessario st are attenti al condimento della pasta in bianco. Di solito si aggiunge un po' di burro. Ma non c'è niente di più sbagliato perchè 25 g di burro ed 80 g di pasta arrivano da soli a 470 Kcal, ossia 1/3 del fabbisogno giornaliero di una persona adulta con una vita sedentaria (chi lavora in ufficio).

Pasta in bianco - Esistono quindi dei condimenti perfetti per la pasta in bianco che la potranno rendere non solo più buona ma che non comporteranno variazioni nella glicemia.

- tonno e pomodoro
- pollo e peperoni
- funghi e zucchine
- macinato di manzo magro e zucchine
- salmone e prezzemolo
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Superbonus edilizia: "Accelerare i tempi, serve meno burocrazia"

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento