Pasta: come cucinarla senza errori

Nel momento in cui cuciniamo la pasta non dobbiamo commettere alcuni errori, che sicuramente ognuno di noi invece commette per la fretta o per poca dimestichezza in cucina

Tra i piatti simbolo dell'Italia c'è sicuramente la pasta. Sugli scaffali dei supermercati è possibile trovarne diversi tipi di formati che possono essere cucinati nelle maniere più disparate.

Nella preparazione della pasta ci sono però degli errori che vengono commessi spesso quando la si prepara. Ecco quali sono.

Formato e qualità - Il primo deve essere scelto in base al condimento. La pasta lunga per sughi liquidi e cremosi, quella rigata assorbe meglio il condimento solido, quella corta è perfetta per ragù ed altri sughi poco uniformi. Per quanto riguarda la qualità si può per esempio dire che quella trafilata al bronzo ha una maggiore porosità e quindi capacità di assorbire il condimento.

Pentola e coperchio - Se si cucina della pasta lunga non si deve scegliere un contenitore troppo basso. Il coperchio va utilizzato per fare bollire l'acqua ma non durante la cottura della pasta.

Acqua e sale - Per 100 g di pasta sono necessari 1 litro di acqua e 7 g di sale, che devono essere aggiunti solamente quando l'acqua bolla, mai prima o durante la cottura.

Tempo di cottura - Deve essere scrupolosamente seguito quello indicato sulla confezione, non deve essere mai superato. Unica eccezione la possibilità di scolarla un po' prima e saltarla successivamente in padella, finendo la cottura insieme alla mantecatura.

Olio - Non serve assolutamente usare olio durante la cottura per impedire alla pasta di attaccarsi. 

Acqua di cottura - Non bisogna mai buttarla tutta perchè una parte può sempre servire per saltare la pasta per qualche minuto a fuoco lento con il condimento. La pasta appena scolata, inoltre, non deve essere mai passata sotto il rubinetto. Per coloro che preparano pasta fredda il must deve essere quello di aspettare che si raffreddi, al massimo aggiungere un po' di olio per evitare di farla attaccare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Musumeci pensa di chiudere tutta la Sicilia: "Paghiamo le conseguenze di Pasqua e Pasquetta"

  • Sparatoria a Monte Po, pregiudicato ferito alla testa: è grave

  • Coronavirus, in Sicilia 1.120 nuovi casi (112 nel catanese) e 9 morti

  • In carcere per errore, 37 casi a Catania risarciti: ecco quanto sono costati allo Stato

  • Svegliarsi di notte - I significati secondo la medicina cinese

  • Maxi operazione delle fiamme gialle: sequestrati 165 chili di marijuana

Torna su
CataniaToday è in caricamento