rotate-mobile
Alimentazione

Il decalogo contro lo spreco alimentare

Il decalogo è stato indicato da Phenix in occasione dello scorso 5 febbraio 2022, giornata mondiale contro lo spreco alimentare

Il 5 febbraio si è celebrata la 'Giornata Mondiale contro lo spreco alimentare'. Phenix, startup 'Tech for Good' che fa dell'anti-spreco un suo cavallo di battaglia, ha individuato i 10 comportamenti da porre in essere per ridurre gli sprechi in cucina.

Ecco quali sono.

1. Lista della spesa - Prima di andare al supermercato è necessario effettuare una accurata ricognizione di quello che c'è e che manca dentro il frigorifero. In questo modo si eviterà di comprare più del necessario. Acquistare inoltre cibo solo per il breve periodo.

2. Data di scadenza - La data di scadenza come noto non è sintomo del fatto che il giorno dopo quell'alimento va buttato. C'è però da ricordarsi che giorno dopo giorno quel prodotto perderà a poco a poco le sue qualità organolettiche, ossia gusto e profumo.

3. Check-up frigo - Controllare sempre guarnizioni ed efficienza del frigorifero e che la temperatura interna sia sempre tra 1 e 5 gradi. In questo modo gli alimenti non andranno a male prima del tempo.

4. Rotazione - Gli alimenti vanno disposti sui piani secondo la loro data di scadenza, in modo tale che ci si renda conto di quali vanno consumati prima.

5. Bis consapevole - Non bisogna essere ingordi. Il piatto cucinato meglioo che stia sempre denttro la pentola o la teglia piuttosto che dentro il piatto. In questo modo sarà più facile ed igienico poterla consumare in un secondo momento.

6. Avanzi - Sono una fonte immensa di spreco alimentare. Per questo motivo inventate o trovate ricette per cucinarli e non buttarli.

7. Non è mai troppo poco - Se di un prodotto c'è poca quantità non buttatelo ma fatelo diventare il ripieno di una torta, il condimento di una pasta, ecc. ecc.

8. Regalare cibo - Se in casa abbiamo qualcosa che ci rendiamo conto di non consumare regalatela ad amici, parenti, vicini di caso o enti caritatevoli.

9. Brutto ma buono - Il cibo ammaccato o troppo maturo non va buttato ma magari utilizzato per fare dolci, frullati o zuppe.

10. Ristorante - Se non consumate tutto quello che avete ordinato chiedete sempre la 'doggy bag' per portare a casa quello che non si è mangiato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il decalogo contro lo spreco alimentare

CataniaToday è in caricamento