Venerdì, 18 Giugno 2021
Alimentazione

Datteri in tavola: proprietà e benefici

Un consumo quotidiano di datteri può aiutare il nostro organismo a prevenire molti problemi di salute: si tratta di un frutto che ai tempi degli Egizi veniva considerato miracoloso e propiziatorio

I datteri, insieme alla frutta secca ed alle lenticchie, rappresentano un simbolo delle feste di Natale. Già dai tempi degli Egizi questi frutto è stato considerato sempre miracoloso, portatore di fertilità ed indicatore di benessere.

Anche oggi, seppur molto calorici (253 calore in 100 g di datteri secchi), sono innumerevoli le proprietà benefiche che i datteri possono portare al nostro organismo.

Datteri - Benefici e proprietà

Energia - Contengono zuccheri naturali (glucosio, fruttosio e saccarosio) che danno al corpo una rapidissimo apporto di energia.

Digestione - Poichè una sola porzione di datteri contiene circa 12 g di fibra, la loro assunzione favorisce il corretto lavoro dell'intestino.à

Cervello - La presenza di vitamina B6 aiuta a migliorare le prestazioni cerebrali. In particolar modo contribuisce alla giusta produzione di serotonina e norepinefrina che regolano l'umore e permettono di affrontare al meglio lo stress. Bassi livelli di vitamina B6 vengono spesso associati alla depressione.

Emorroidi - Per prevenirle si raccomanda una dieta ricca di fibre. Fibre che sono contenute in buona parte nei datteri e che quindi possono aiutare.

Cancro - Uno studio condotto ha rivelato che il consumo di datteri può essere in grado di far prevenire il cancro al colon perchè si tratta di un frutto che aumenta la crescita di batteri buoni ed inibendo quindi la formazione di cellule tumorali.

Colesterolo - La presenza di potassio fa sì che questo frutto possa essere in grado di abbassare il colesterolo e quindi abbassare quello cattivo che può portare a blocchi nelle arterie.

Raffreddore - 100 g di datteri e mezzo litro d'acqua bastano per fare un decotto di datteri che può aiutare quando siamo raffreddati e per prevenire il raffreddore.

Anemia - La presenza di ferro e magnesio rende il dattero, se consumato in modo quotidiano, un frutto in grado di poter fronteggiare le situazioni di anemia.

Occhi - I carotenoidi contenuti nei datteri possono contribuire a migliorare il benessere degli occhi ed anche della vista.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Datteri in tavola: proprietà e benefici

CataniaToday è in caricamento