Dieta senza risultati? 10 possibili motivi

Nel momento in cui si decide di intraprendere una dieta è fondamentale rispettare alcuni comportamenti per poter raggiungere i risultati sperati

Il desiderio principale di chi comincia una dieta è quello di perdere tanti chili velocemente. Al contrario, invece, bisogna capire che dimagrire velocemente non fa bene alla salute.

Secondo il parere della maggior parte dei nutrizionisti la dieta dimagrante non deve essere considerata come un qualcosa da fare per un periodo limitato, ma deve fornire delle regole ben precise per perdere peso e riuscire a mantenerlo nel corso del tempo.

Nel momento in cui non si assumono le calorie sufficienti a soddisfare i bisogni principali del nostro organismo, quest'ultimo se le procura da sè distruggendo il tessuto muscolare per produrre glucosio di cui alcuni organi (in primis il cervello) hanno necessità.

Dimagrire in poco tempo comporta quindi un indebolimento dell'organismo. Al contempo la perdita della massa muscolare comporta che sarà molto difficile ricostituirla anche se si pratica sport in modo continuativo.

Nel cominciare una dieta bisogna inoltre tenere conto di diversi fattori. In primis della percentuale di massa magra e della muscolatura, che se più sviluppata aiuta più facilmente a perdere peso. Fondamentale anche il sonno (non si deve mai scendere sotto le 6 ore a notte). 

Sovente, inoltre, all'origine di un mancato dimagrimento c'è uno squilibrio ormonale o la presenza di una eccessiva fame emotiva, che prevale su quella biologica. 

Per questo motivo è necessario spesso ricorrere al 'mindful eating', che si basa su alcune semplici regole:

- mangiare senza distrazioni (no Tv o smartphone)
- mangiare lentamente e masticare bene gli alimenti, sentendo gli odori ed imparando a riconoscere i sapori
- smettere di mangiare quando si è sazi e bere un bicchiere di acqua

Dieta - Gli errori che non permettono di perdere peso

- dieta sbagliata
- non fare abbastanza attività fisica
- non si beve abbastanza
- troppi strappi alla regola del 'mangiare sano'
- trasformazione della massa grassa in massa magra (a parità di peso si è comunque più snelli)
- stress
- metabolismo pigro
- mancanza di convinzione
- poca pazienza ed aspettative troppo alte
- raggiungimento della fascia normopeso

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

Torna su
CataniaToday è in caricamento