Litchi: proprietà e benefici dell'uva del deserto

Il litchi è un frutto che ha al suo interno una deliziosa polpa in grado di apportare molti benefici al nostro organismo

Quando parliamo di uva del deserto o di uva cinese ci si riferisce al 'litchi', frutto di piccole dimensioni ma con una considerevole polpa ricca di vitamina C. 

Cresce soprattutto in India, Cina e Thailandia ed oltre ad essere buono da mangiare è ricco di benefici per la salute (acqua, fruttosio, potassio ed altre fibre naturali).

Quando sono freschi fanno bene alla salute per la presenza di polifenoli ad azione antiossidante. La polpa del litchi inoltre contiene una buona concentrazione di potassio, fondamentale per il nostro sistema nervoso.

In 100 g di litchi (circa 8-9) possiamo trovare circa 72 mg di vitamina C, ossia ben l'86% di quello che è il minimo fabbisogno giornaliero di questa vitamina. 

E' consigliato per qualunque tipo di regime alimentare, anche perchè stabilizza la glicemia nonostante il suo elevato contenuto di zuccheri. 

Bisogna però fare attenzione. Se il litchi non è del tutto maturo contiene una eccessiva concentrazione di ipoglicina A che può provocare effetti nocivi.
 
In questo caso è meglio sempre consumare questo frutto a fine pasto in modo che l'ipoglicina non possa svolgere la sua azione nociva.

Benefici

- antinfiammatorio: grazie alla presenza di oligonolo, un polifenolo com proprietà antinfiammatorie

- metabolismo gludicico: il suo consumo garantisce un controllo sul metabolismo degli zuccheri, evitando picchi glicemici

- sistema nervoso: grazie alla presenza del potassio migliora la trasmissione sinaptica degli impulsi nervosi

- apparato cardio-circolatorio: i polifenoli con azione antiossidante potenziano le caratteristiche positive delle cellule del cuore, aumentandone la funzionalità

- invecchiamento cellulare: i flavonoidi esercitano una attività antiossidante che rallenta i processi di invecchiamento

- bilancio energetico: la polpa del litchi fornisce un apporto energetico che supporta le diverse funzioni biologiche del nostro organismo

- antidolorifico: in caso di cefalea ed emicranea è in grado di fungere da antidolorifico grazie all'azione vasodilatatoria dell'acido nicotinico contenuto

Pur non avendo alcuna controindicazione particolare è sempre bene chiedere al medico prima di consumare abitualmente litchi. E' preferibile comunque non assumerlo durante la gravidanza e l'allattamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

Torna su
CataniaToday è in caricamento