Alimentazione

Paleo-dieta: cos'è e come funziona

La dieta paleolitica è una dieta che si ispira al regime alimentare dell'uomo di quell'era: ecco le sue caratteristiche principali

Quando parliamo di dieta paleolitica ci riferiamo ad un regime alimentare che prevede l'assunzione di cibo in maniera simile a quanto avveniva proprio nella corrispondente era, ossia un lasso di tempo che va dai 10.000 ai 2,5 milioni di anni fa. 

E' stata inventata in America dalla nutrizionista dell'Università del Colorado Loren Cordain e, come detto, si basa su cibi che in passato potevano essere ottenuti dall'uomo tramite la caccia e tramite la raccolta di frutti spontanei.

Non prescrive quantità specifiche di cibo, non obbliga al conteggio delle calorie, comporta l'utilizzo esclusivo di cibi naturali che permettono al metabolismo di riattivarsi più in fretta.

L'alimentazione paleolitica prevedeva una componente proteica superiore rispetto a quella che oggi viene normalmente consigliata. La carne di quel tempo ad esempio era molto più magra e con meno grassi rispetto a quella odierna. Era inoltre ricca di omega-3, totalmente assente nelle carni di oggi. 

Per quanto riguarda i carboidrati invece l'uomo paleolitico si nutriva di frutta e verdura, che portano (rispetto alla pasta, al riso e al pane) a un minor rilascio di insulina, di conseguenza ad una minore sintesi dei grassi.

Paleo-dieta - Cosa mangiare

- carne e pesce
- crostacei e molluschi
- frutta e verdura di stagione
- semi, bacche e radici
- miele

Paleo-dieta - Cosa non mangiare

- legumi e cereali
- latte e latticini
- sale, zucchero, olio, burro
- cibi trattati o confezionati
- birra ed alcolici

Paleo-dieta - Caratteristiche principali

- tanti piccoli pasti e non pochi e abbondanti;
- mangiare carne rossa o bianca e carboidrati presi principalmente dalla frutta e verdura, evitando pane, biscotti, fette biscottate, riso e tutti i derivati dei cereali
- evitare di mischiare proteine diverse tra di loro in modo tale che ogni alimento può essere assorbito e digerito meglio dal corpo
- fare attività fisica (l'uomo paleolitico andava a cacciare per procurarsi da mangiare)

Anche in questo caso, come in tutti gli altri casi di dieta, prima di intraprendere un determinato regime alimentare è comunque buona regola rivolgersi preventivamente al proprio medico di fiducia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paleo-dieta: cos'è e come funziona

CataniaToday è in caricamento